Pollo al vino rosso: la ricetta da fare a casa

pollo al vino rossoLa ricetta di oggi riguarda un  modo alternativo con cui preparare il pollo. Lo faremo utilizzando il vino rosso che, a differenza di quello bianco, dona corposità e consistenza al sapore.

La preparazione è molto semplice, l’unica difficoltà potreste incontrarla nel disossare le sovracosce di pollo, ma potreste ovviarla chiedendo al vostro macellaio di fiducia di farlo per voi oppure utilizzando la parte del petto. Io preferisco la carne della sovracoscia perché la trovo molto più tenera e saporita.

Per la cottura utilizzate una pentola antiaderente e comunque mantenete la fiamma molto bassa, specialmente durante la rosolatura per evitare che la farina si attacchi alla pentola.

Un’ultima raccomandazione riguarda il vino: cercate di non acquistarlo troppo dolce, ma preferite una qualità secca e corposa.


Ingredienti

  • 4 sovracosce di pollo;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 1 scalogno piccolo;
  • 150 g di farina;
  • 10 olive nere denocciolate;
  • 1 bicchiere di vino rosso;
  • Sale;
  • Pepe.

Preparazione

Iniziate la preparazione disossando le sovracosce di pollo con un coltello ben affilato. Tagliate la polpa in piccoli tocchetti e versateli in una ciotola insieme alla farina. Mescolateli con cura per infarinarli completamente. Metteteli in un colino e muoveteli per disperdere la farina in eccesso.

Sbucciate lo scalogno, sminuzzatelo completamente e unitelo, in una padella, insieme all’olio. A fiamma bassissima lasciate che si ammorbidisca dorandosi in superficie.

Aggiungete i pezzi di pollo e fate rosolare per qualche minuto, mescolando di tanto in tanto per permettere una doratura omogenea. Ora aggiungete il bicchiere di vino rosso e lasciatelo sfumare. Aggiungete una manciata di sale e una grattatina di pepe.

Appena il vino sarà evaporato completamente, aggiungete un bicchiere di acqua a temperatura ambiente e continuate la cottura per altri dieci minuti. Tagliate le olive nere a fettine sottili e, a qualche minuto dalla fine della cottura del pollo, aggiungetele alla carne mescolando accuratamente.

Servite ben caldo, accompagnato dal contorno che preferite e, consiglio dello chef, da qualche bruschetta cosparsa di aglio. Buon appetito e alla prossima ricetta con Tecnichef, il vero almanacco per chi vuole imparare a cucinare davvero come un cuoco stellato.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons