Come preparare i calamari crudi marinati: la guida completa!

calamari crudiQuando la materia prima è ottima, spesso non serve neanche procedere con complicate cotture. Si tratta di una norma che ogni chef, o ognuno che vorrebbe diventarlo, dovrebbe provare ad imprimere nel cervello, soprattutto quando si parla di grandi alimenti, come ad esempio i calamari.

calamari crudi sono una specialità da sempre consumata come antipasto sulle coste dell’Adriatico e che oggi vi regaliamo in tutta la sua squisitezza. Non servono ingredienti particolari, anche se vivere in una città che ha una buona offerta di pesce può essere sicuramente d’aiuto per la realizzazione di questa semplice, essenziale, ma squisita ricetta.

Gli ingredienti per il crudo di calamari

Il crudo di calamari, preparato come si fa nell’Adriatico centrale, richiede i seguenti ingredienti:

  • 300–400 grammi di calamari (su quali scegliere torneremo in dettaglio più avanti);
  • 1 cipolla rossa di medie dimensioni: 100 grammi saranno sufficienti;
  • Olio d’oliva, rigorosamente extra-vergine;
  • 2 limoni, di ottimaa qualità;
  • 1 peperoncino piccante;
  • 1 po’ di prezzemolo;
  • Qualche pomodorino, per chi lo possa gradire.

La scelta dei calamari da fare crudi

La scelta dei calamari da fare crudi è di fondamentale importanza. Il calamaro ha una carne che diventa molto più dura e gommosa con il passare del tempo e la crescita dell’animale.


Per questo motivo, per preparare dei calamari crudi come si deve, dobbiamo necessariamente scegliere dei calamari piccoli e giovani: sono molto più cari, anche se ne vale decisamente la pena.

La preparazione vera e propria

Per preparare i nostri calamari crudi non dovremo fare delle grosse peripezie in cucina.

Cominciamo con il pulire molto attentamente i calamari, tagliandoli in lungo e poi a dischetti molto sottili. Si tratta di un crudo di una carne dalla consistenza comunque interessante: più li taglieremo sottili, meglio sarà.

Sciacquiamoli, possibilmente con acqua di mare. Se non fosse possibile, usiamo acqua salata. Mettiamoli in una terrina di terracotta e aggiungiamo nell’ordine:

  • Olio;
  • Succo di limone;
  • Cipolla affettata;
  • Peperoncino a pezzi;
  • Un paio di pomodorini.

Facciamo marinare il tutto per 20 minuti in frigorifero.

Solo prima di portare in tavola, aggiungiamo il prezzemolo. Il nostro piatto è pronto: buon appetito e alla prossima ricetta!

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons