Come preparare la vellutata di piselli

vellutata piselliLa vellutata di piselli, da piatto primaverile ed estivo povero, si è ritagliato uno spazio nei menù dei migliori ristoranti di Italia e del mondo.

Si tratta di un piatto semplice, di quelli che piacciono a tutti, che dovrebbe sicuramente far parte del bagaglio di uno chef in piena regola.

Ma come si prepara? Che ingredienti servono per la nostra vellutata di piselli? Vediamolo insieme, approfittando anche del fatto che, mentre vi scriviamo questa ricetta, siamo nel pieno della stagione dei piselli.

Cominciamo a prepararci: oggi prepariamo un’ottima ricetta, che in aggiunta è light, vegana e facilissima da preparare.


Gli ingredienti

Per preparare la nostra vellutata di piselli, avremo bisogno di:

  • 200 grammi di patate, possibilmente ad alto tasso di amido: ci serviranno infatti per addensare la vellutata;
  • 250 grammi di piselli, peso che è inteso per il prodotto privo del baccello;
  • 1 cipolla, di piccole dimensioni;
  • Mezzo litro di brodo vegetale;
  • Olio d’oliva extravergine;
  • Sale e pepe per condire.

Gli ingredienti sono molto semplici e, forse fatto salvo per i piselli, dovremmo già avere tutto in casa.

Vediamo insieme come si prepara la ricetta, una volta messi insieme tutti gli ingredienti.

La preparazione vera e propria

Cominciamo con il pelare le nostre patate e tagliamole a cubetti di circa 1 cm di lato. Successivamente sgraniamo i piselli. Mettiamo il brodo a riscaldare e nel frattempo mondiamo la cipolla, tritandola molto finemente.

Mettiamola a soffriggere a fiamma bassa nell’olio d’oliva, fino a quando non sarà finalmente pronta e dorata.

Alziamo la fiamma delle cipolle e mettiamo le patate. Facciamo cuocere per almeno 2 minuti a fiamma vivace.

Aggiungiamo un mestolo di brodo e copriamo, per circa 5 minuti, a fiamma bassa.

Scoperchiamo adesso e mettiamo i piselli. Facciamo tornare a bollire e facciamo cuocere per 15 minuti, aggiungendo di tanto in tanto il brodo vegetale.

Quando tutto sarà cotto, frulliamo nel mixer, fino a quando non avremo ottenuto un composto ben amalgamato.

Mettiamo nel piatto, ancora caldo, spolveriamo di sale e pepe e serviamo, se lo desideriamo, con qualche crostino. La nostra ricetta è pronta. Buon appetito e alla prossima ricetta!

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons