Come preparare le acciughe sotto sale in casa

acciughe sotto saleOggi torniamo ad occuparci di uno dei piatti della tradizione più risalente, uno di quei piatti che profumano di antico e che sono la base della straordinaria tradizione culinaria italiana.

Oggi infatti prepariamo insieme le acciughe sotto sale, un piatto straordinario nonché un ottimo modo di conservare questo versatile prodotto del mare.

Vediamo insieme come fare, per avere una preparazione sana, genuina e soprattutto buona, da portare in tavola come antipasto durante tutto l’arco dell’anno.

Di cosa abbiamo bisogno? Come si preparano? Lo vedremo davvero tra pochissimo.


Gli ingredienti

Per preparare le nostre acciughe sotto sale, avremo bisogno di:

  • Un paio di chili di acciughe: il peso è relativo al pesce prima di pulirlo;
  • Un chilo di sale grosso marino;
  • Dei barattoli di vetro con chiusura a meccanismo / gancio.

Si tratta forse della più breve delle liste ingredienti che vi abbiamo mai proposto sul nostro sito. Ma le cose stanno davvero così: siamo davanti ad un piatto di straordinaria semplicità, che non ha davvero alcun bisogno né di aromi né di ingredienti eccessivamente complicati.

La preparazione

Una volta che avremo a disposizione i due ingredienti, potremo procedere con la nostra preparazione.

Cominciamo con il pulire le acciughe, eliminandone testa ed interiora. Successivamente spiniamole, cercando di mantenerne le carni più innate possibile. Successivamente, mettiamo le nostre acciughe in un grosso recipiente e aggiungiamo del sale. Si tratta di una procedura di fondamentale importanza per la riuscita del piatto, dato che ci permetterà di andare ad eliminare in fase preliminare quelli che sono il sangue e i liquidi comunque in eccesso.

Lasciamo riposare così le nostre acciughe per almeno 4 ore.

Ora cambiamo recipiente delle acciughe, senza ovviamente lavarle, e cominciamo a preparare i nostri barattoli.

Mettiamo uno strato spesso di sale grosso, poi una fila di acciughe. Continuiamo in questo modo fino a quando il barattolo sarà pieno.

L’ultimo strato di sale deve essere leggermente più abbondante. Copriamo i barattoli con dei dischi di vetro oppure di plastica che siano leggermente più piccoli della bocca del barattolo.

Mettiamo un peso sopra il coperchio e lasciamo pressare per almeno 3–4 giorni.

Successivamente mettiamo i nostri barattoli a riposare in un luogo che sia fresco e non umido, per almeno due mesi.

Le nostre acciughe sotto sale sono finalmente pronte! Buon appetito!

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons