Come preparare le crespelle a casa: la ricetta

crespelleSe adoro preparare qualcosa, queste sono le crespelle. Una soffice frittella leggerissima e morbida ideale per preparare ricette sia dolci che salate. Ottime anche a spolverate di parmigiano grattugiato e arrotolate, messe in un piatto e bagnate con un ottimo brodo di pollo.

Seguite la mia ricetta e le realizzerete in modo semplice e veloce. Potreste trovare difficoltà quando dovrete girarle per farle cuocere dall’alto lato ma, con un po’ di pazienza, dopo le prime difficoltà, l’operazione sarà semplice e veloce.

Ingredienti

  • 4 uova;
  • 400 g di farina;
  • 500 ml d acqua;
  • 1 pizzico di sale;
  • Olio extravergine di oliva per ungere la padella.

Preparazione

Versate le uova in una ciotola e aggiungete un pizzico di sale. Usando una frusta, sbattetele fino a quando non saranno gonfie e spumose. Setacciate la farina e iniziate a inserirla poco per volta, sempre continuando a lavorare l’impasto con la frusta.

Attenzione a non permettere la formazione di grumi. Nel caso si formano, insistete con la lavorazione e vedrete che magicamente spariranno.


Appena ottenuto un impasto liscio e cremoso, iniziate ad aggiungere acqua a temperatura ambiente versandone poco per volta. Dovrete ottenere un impasto liquido, ma abbastanza cremoso.

Prendete una padella larga e antiaderente. Versate all’interno un cucchiaino di olio e, con un pezzo di carta assorbente, spalmatelo su tutta la base della pentola.

Accendete la fiamma e lasciatela riscaldare. Appena è abbastanza calda, versate all’interno un mestolo di impasto muovendo la padella per farlo aderire bene dappertutto. Lasciate cuocere per 30 secondi.

Ora è il momento di girarle per farle cuocere dall’altro alto. Vi accorgerete che è arrivato il momento perché l’impasto inizierà a staccarsi dalle pareti della pentola. Afferrate un lembo con l’indice ed il pollice di entrambe le mani e, con un movimento veloce, giratele dall’altro lato e lasciatele asciugare per qualche secondo.

Appena pronte adagiatele su un canovaccio pulito. Continuate in questo modo fino alla fine dell’impasto.

Le crespelle così preparate possono essere consumate sia con il brodo, sia riempite del ripieno che preferite, per poi metterle in forno. Condividete con noi i vostri risultati: c’è la sezione commenti oppure, se preferite, la nostra pagina Facebook. Continuate a seguirci.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons