Come preparare lo spezzatino di tacchino al curry

curry tacchinoSe amate cucinare in modo alternativo ed originale, questo secondo piatto fa veramente per voi. Cucinare il petto di tacchino spesso risulta monotono e ripetitivo, perché adoperato per lo più nella preparazione di cotolette o scaloppine.

La ricetta che vi propongo oggi ha un riferimento molto orientale e, per questo, decisamente lontano dalla nostra cultura.

Accompagnate questo piatto a del riso bollito (possibilmente basmati) e servito a fianco a dei bocconcini di tacchino e irroratelo con la gustosissima crema che si creerà durante la cottura.

Ecco la semplicissima ricetta da poter fare all’ultimo momento.


Ingredienti

  • 500 g di fesa di tacchino, fresca;
  • 100 g di farina 00;
  • 50 g di burro, di buona qualità;
  • 1 cipolla rossa;
  • 200 ml di latte intero;
  • 1 pizzico di sale;
  • Il succo di un limone piccolo, meglio sceglierlo biologico;
  • 2 cucchiaini di curry, quello in bustina che trovate al supermercato va benissimo.

Preparazione

Poggiate la fesa di tacchino su di un tagliere e, con un coltello affilato, togliete eventuali grassetti e nervetti presenti nella carne. Tagliate la fesa in piccoli bocconcini, di dimensione quadrata e di circa 2,5 cm di lato.  Cercate di farli della stessa grandezza, in modo da facilitare la cottura omogenea.

In una ciotola versate la farina e inserite i bocconcini di carne. Mischiateli per fare in modo che si attacchi su tutta la carne uniformemente: la farina sarà infatti il nostro addensante, per una salsa davvero cremosa.

Sbucciate la cipolla e sminuzzatela in pezzi piccolissimi. In una padella abbastanza larga, aggiungete il burro e mettetelo a scaldare.

Appena pronto, unite la cipolla e lasciatela dorare per bene. Aggiungete i bocconcini di tacchino infarinati e fateli rosolare dappertutto, girandoli di tanto in tanto.

Unite il curry e mescolate con una paletta di legno. Aggiungete il latte e un pizzico di sale e fate cuocere il tacchino per 10 minuti.

Per finire, spremete il succo del limone e versatelo sopra la carne, mescolando in modo da mischiarlo bene agli altri ingredienti.

Ancora qualche minuto di cottura e lo spezzatino di tacchino al curry è pronto per poter essere servito. E’ bene che sia servito caldo, irrorato della salsina formatasi in cottura.

Si può accompagnare anche con un po’ di yogurt o di panna acida, per chi voglia un piatto più ricco e più rotondo. Buon appetito, la nostra ricetta è pronta.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons