Come preparare il paté di fegato di vitello a casa – i trucchi dello chef

patè fegatoIl paté di fegato è una di quelle ricette che possono fare la differenza tra una cucina frugale e fast e la grande cucina della tradizione europea, nello specifico francese.

Oggi, dato che vogliamo diventare insieme dei grandi chef, prepareremo questo piatto, uno di quelli che ha davvero un livello di raffinatezza incredibile e che dovrebbe essere nel bagaglio di tutti coloro che vogliono fare sul serio con la cucina.

Vediamo insieme come si prepara il patè di fegato, quali ingredienti scegliere e quali note di preparazione seguire.

Oggi, insieme, facciamo un altro piccolo passo verso la preparazione di piatti straordinari e verso il raggiungimento del livello top della cucina internazionale.


Gli ingredienti per il paté di fegato

Per preparare il nostro paté di fegato, avremo bisogno di:

  • Mezzo chilo di fegato di vitello – serve fresco e di buona qualità – fatevi aiutare e consigliare dal vostro macellaio di fiducia;
  • Mezzo chilo di cipolle, rigorosamente bianche – quelle rosse hanno note troppo forti per poter essere utilizzate con profitto in questa ricetta;
  • 1 bicchierino di Marsala o di Porto;
  • Brodo di carne, in quantità;
  • Burro, anche questo fresco e di qualità eccellente;
  • Sale.

Una volta che avremo messo insieme i nostri ingredienti, potremo procedere con la preparazione di questo straordinario piatto.

La preparazione vera e propria

Cominciamo con il mondare le cipolle, poi affettiamole e facciamole soffriggere in un tegame, con un paio di noci di burro. Il fuoco andrà abbassato, andrà aggiunto piano piano del brodo di carne e dovranno essere fatte stufare per almeno 30 minuti.

Una volta che saranno cotte a puntino, dovremo aggiungere il nostro fegato, anche questo tagliato a fettine molto sottili. Aggiungiamo il vino dolce che abbiamo scelto (la Marsala è sicuramente superiore) e facciamo cuocere per almeno 4 minuti a fuoco vivo.

Togliamo dal fuoco e aggiungiamo il sale.

Il tutto dovrà essere passato adesso nel mixer e fatto frullare fino a quando non sarà completamente omogeneo.

Il composto andrà messo in uno stampo ben imburrato. Mettiamolo in frigo a rassodare per un paio d’ore e poi serviamolo. Si può servire sia intero, da tagliare a fette, oppure spalmato su delle bruschette.

Il nostro piatto di oggi è pronto: buon appetito e alla prossima ricetta!

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons