Qual è il tempo di cottura del polpo?

cottura del polpo fresco e congelato

Il polpo è uno dei prodotti del mare più difficili da cuocereSi presenta come una sfida di quelle importanti anche per gli chef affermati e non è sicuramente una vergogna non conoscere vita, morte e miracolo della cottura di questo interessantissimo mollusco.

Per questo motivo abbiamo preparato per voi una guida che spieghi nel dettaglio qual è il tempo di cottura del polpo, insieme a qualche piccolo accorgimento per evitare che si indurisca.

La cottura del polpo in pentola normale

Ci riferiamo ad un polpo fresco (e quindi non congelato) di medie dimensioni. Ci sono in realtà tre diverse scuole di pensiero non solo riguardo ai tempi di cottura, ma anche alle modalità. Per dovere di completezza le elencheremo, in ordine al nostro apprezzamento:


  • Cottura di 40 minuti, partendo però da una pentola colma di acqua fredda. Questo vuol dire che il polpo verrà inserito nell’acqua di cottura prima che la pentola venga messa sul fuoco.
  • Cottura di 20 minuti, più venti minuti di riposo. Si tratta di una cottura altrettanto valida, che prevede 20 minuti a fuoco alto e 20 minuti invece nella pentola con coperchio a fuoco spento. Il polpo in questo caso va messo in acqua già calda.
  • Cottura di 20 minuti a fuoco alto, per terminare con 10 minuti a fuoco medio-basso. Si tratta di una cottura che, sebbene sia riportata da tanti libri di cucina, non riscuote molto consenso, meglio orientarsi verso la prima o la seconda dell’elenco.

Si può usare la pentola a pressione?

Nonostante molte guide indichino la possibilità di cucinare il polpo in pentola a pressione per risparmiare tempo, vi invitiamo a trattare con rispetto questo pescato, tanto tenero quanto delicato. Meglio non farlo passare dalla pentola a pressione e, per questo motivo, non vi daremo un tempo di cottura con questo arnese.

La cottura del polpo congelato

Il polpo congelato ha tempi di cottura ovviamente diversi dal prodotto fresco. La carne, che è rimasta per tante ore (e forse giorni) a bassissime temperature, è paradossalmente più facile da cucinare, in quanto ha subito una frollatura a freddo. In questo caso bisognerà mettere il polpo fuori dal congelatore la sera prima del giorno in cui lo cucineremo e cuocerlo per 20 minuti in acqua salata, al quale faremo seguire 10 minuti di riposo. 

Il nostro polpo è pronto: per qualunque altro tipo di problema di cottura non esitate a contattarci via commenti o attraverso la nostra pagina Facebook.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons