Qual è il tempo di cottura dello Spezzatino?

spezzatinoLo spezzatino è una preparazione in genere stufata, per la quale si utilizzano tagli di carne in genere non eccellenti. Questa premessa è necessaria perché andrà ad incidere, sostanzialmente, sui tempi di cottura.

Siete proprio sicuri di sapere per quanto tempo bisogna cuocere uno spezzatino? Controlliamolo insieme.

La cottura dello spezzatino? Molto lunga

Lo spezzatino in genere richiede l’utilizzo di tagli piuttosto nervosi o anche grassi, che comportano cotture molto lunghe in quanto dovremo andare a rompere i legami dei nervi, delle cartilagini e del collagene per avere un prodotto che sia succulento e tenero.

Certo, c’entra anche la grandezza dei cubetti che avremo tagliato, ma in genere uno spezzatino di medie dimensioni, ovvero con lati da circa 3cm, avrà bisogno di almeno un paio d’ore in acqua molto calda per cuocersi alla perfezione.


Sembrerà un tempo di cottura estremamente lungo, ma è quello comunque proprio degli stufati, una modalità di preparazione della carne che prevede cotture prolungate proprio perché si tratta, in genere, di carni non tenerissime, che dunque necessitano dell’aiuto del calore per diventare.. buone.

Come posso accorciare i tempi di cottura?

Sicuramente il trucco più utile per chi vuole preparare uno spezzatino senza spendere 2 ore in cucina davanti ad una pentola è quello di scegliere tagli di carne più pregiati.

Certo, buttare del filetto o del controfiletto in una preparazione del genere è un autentico delitto, che meriterebbe tutto il nostro sdegno, ma chi non può fare altrimenti potrà, mettendo mano al portafogli, preparare uno spezzatino dalla cottura decisamente più rapida.

Il maiale? Ancora più a lungo

Nel caso in cui il nostro spezzatino contenesse del maiale, dovremo cuocere per circa il 50% più a lungo, stando però attenti, perché il maiale tende a seccarsi anche se cotto a stufato.

Il nostro consiglio è quello di, a meno che non abbiate scelto una ricetta che richiede categoricamente il maiale, orientarvi verso altri tipi di carni, come quelle di origine bovina.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons