Quale farina scegliere per la pizza?

Quale farina usare per l'impasto della pizzaPer la preparazione di una buona pizza sono molti i fattori di cui tener conto. L’acqua, l’olio, il lievito, la giusta quantità di sale, la lievitazione, il clima, la temperatura del forno sono aspetti importanti da tenere in considerazione. La farina riveste però un ruolo fondamentale.

Scegliere la giusta farina è determinante per la riuscita della nostra pizza.

Le farine sono tante e tutte molto diverse tra loro. Alcune sono più indicate, altre sono da evitare assolutamente se si vuole ottenerere un buon risultato.

Diversi tipi di farina

Le varietà di farine sono diverse: c’è quella di grano duro (dalla cui macinazione si ottiene la semola o il semolato) e quelle di grano tenero. Proprio dal grano è possibile ricavare una farina bianca che va distinta a seconda del grado di abburattamento (separazione della farina dalla crusca).


La farina bianca di tipo 00 è quella più adatta alla realizzazione di dolci e pastelle ed ha un grado di abburattamento del 50%.

La farina bianca di tipo 0 ha un grado di abburattamento del 72% ed è indicata per la preparazione di pane, pizze e focacce.

Inoltre esistono le farina di tipo 1 e di tipo 2, il fior di farina e la farina integrale.

Il tipo di farina da scegliere

Al fine di ottenere un impasto più che soddisfacente si consiglia di utilizzare una miscela di farina tipo 0, farina tipo 00, olio, acqua, sale e lievito.

È anche possibile unire alla farina tipo 0 e tipo 00 una certa quantità di farina integrale. In tal caso bisogna far attenzione ai tempi di lievitazione. Essendo ricca di fibre e nutrienti, la farina integrale dilata i tempi di lievitazione. Bisogna anche tener conto del fatto che le farine integrali sono più soggette a deterioramento e alla formazione di batteri.

Per ottenere poi una pasta non molto gonfia si consiglia di mescolare la farina di grano tenero con la semola.

In base alla farina utilizzata si otterrà un impasto più morbido, soffice, spugnoso o friabile.

Farina per pizza senza glutine

Sarebbe davvero un peccato dover rinunciare e privarsi di un alimento tanto gustoso quale la pizza, ma come possiamo fare a non abbandonarla se soffriamo di celiachia?

La soluzione è semplice, basta utilizzare per l’impasto farine certificate gluten-free come la farina di mais, di riso, di soia e di patate.

 

 

 

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons