Quartirolo Lombardo DOP: come usarlo al meglio in cucina

usi in cucina Quartirolo Lombardo DOPIl Quartirolo Lombardo – prodotto italiano di pregio che ha ottenuto il marchio DOP – è un formaggio che risulta particolarmente duttile in cucina, il che significa che esso si presta a molti e diversi usi culinari.

Se avete acquistato il Quartirolo Lombardo DOP e volete gustarlo al meglio, in modo da poter apprezzarne tutta la bontà, ecco alcune informazioni che vi saranno molto utili.

Gli usi del Quartirolo Lombardo DOP in cucina

Il Quartirolo Lombardo DOP è un tipico formaggio da tavola, che molto spesso viene gustato da solo, magari condito con un filo d’olio extravergine di oliva ed un po’ di sale e pepe o accompagnato da pane casereccio, crostini o bruschette. In questi casi, la cosa migliore è gustare il formaggio a temperatura ambiente.

Ma la consistenza e il sapore che lo caratterizzano fanno sì che il Quartirolo Lombardo sia anche un ottimo ingrediente per la realizzazione di molte ricette diverse.


Lo si può impiegare, ad esempio, per la preparazione di primi piatti e, in particolare, si presta ad arricchire vari tipi di risotti e di pastasciutte (ad esempio, risotto alla zucca, al radicchio o agli spinaci, pasta fredda con verdure…).

Tagliato a dadini o a scaglie, poi, è perfetto come complemento di antipasti freddi, sia a base di carne sia a base di verdure, e insalate.

Altrettanto consigliato è il suo connubio con verdure cotte, soprattutto bollite o grigliate (come zucchine, asparagi, zucca…) e pietanze di carne (ad esempio, polpette, involtini, carpaccio…).

Non meno indicato è l’utilizzo di questo formaggio come ingrediente di torte salatequichesfrittate e sformati, (ad esempio, a base di spinaci, cipolle, barbabietole, peperoni…) nonché per la preparazione di salse, sughi e mousse.

Per via della sua pasta morbida e del suo sapore acidulo, il Quartirolo Lombardo DOP si sposa molto bene anche con la frutta, sia fresca (specialmente uva, mele e pere) sia secca (specialmente noci).

Da provare, infine, è l’accostamento di Quartirolo e miele.

Con quale vino gustare il Quartirolo Lombardo DOP?

In abbinamento al Quartirolo Lombardo fresco sono consigliati vini lombardi e non eccessivamente invecchiati, come un Lugana o un Botticino.

Per il Quartirolo più stagionato, invece, è consigliabile scegliere vini più strutturati, come Barbera, Merlot o Valtellina superiore.

Come conservare il Quartirolo Lombardo DOP?

Se volete preservare in maniera ottimale le caratteristiche organolettiche del Quartirolo Lombardo DOP, avvolgetelo in carta d’alluminio o, ancora meglio, in un canovaccio umido e ponetelo in frigorifero, ad una temperatura compresa tra 0 e 6°C.

In questo modo potrete conservare il formaggio per settimane.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons