Loading...

Regole di galateo a tavola


Quando si sta a tavola, spesso, si dimenticano le buone norme insegnate dal galateo e si rischia di cadere in qualche imbarazzante errore. Le regole sono davvero tante, ma qui riportiamo le più importanti per imparare a comportarci al meglio durante un’occasione speciale.

Galateo, mio galateo!

Dire buon appetito non è una regola di cortesia, ma un errore grossolano che si fa quasi tutti i giorni. Se si è in una cena informale tra amici non è un dramma, ma se si è a tavola con degli ospiti speciali, meglio evitare.

Per quanto riguarda la postura corretta, non si devono mai appoggiare i gomiti sul tavolo, solo le mani vanno tenute sul tovagliato e non devono essere fatte penzolare sotto il tavolo.

Il tovagliolo va tenuto sulle ginocchia e portato alla bocca al bisogno. Mai e poi mai legarlo attorno al collo. È terribile. Inoltre non si devono mai toccare le pietanze con le mani, ad esclusione del pane e dei grissini.


Pane e grissini devono essere prima spezzati e poi mangiati e non tagliati con la bocca. Dopo aver spezzato il pane, si posa sul piattino apposito. Non si inizia a mangiare prima che tutti siano stati serviti e non prima che i padroni di casa abbiano iniziato.

Il telefono è assolutamente bandito a tavola, oggi sembra impossibile riuscirci, ma è ancora sinonimo di maleducazione inviare messaggi o parlare a telefono mentre si sta a tavola.

Mai, mai e poi mai fare la scarpetta o soffiare nel piatto per far raffreddare la pietanza, meglio attendere. Da evitare assolutamente il rumore mentre si mangia, soprattutto per i piatti in brodo.

Per raccogliere il brodo rimasto con le ultime cucchiaiate, inclina il piatto verso la tavola e non verso di te. Ricorda inoltre che il coltello non deve essere mai portato alla bocca, per nessuna ragione.

Il coltello si usa solo per tagliare e non deve mai essere leccato. Sembrano regole ovvie, ma se non si è abituati a cenare con ospiti, si può sbagliare quasi senza accorgersene.

Meglio ripassare ogni tanto le buone norme di comportamento a tavola. A presto e buon appetito (anzi… no)!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons