Come rendere più tenera la carne nervosa

carne nervosaUno degli alimenti più ricchi di proteine è la carne che non dovrebbe mai mancare in un’alimentazione equilibrata di ogni individuo nella giusta dose.

Se cucinarla non è troppo complicato, le difficoltà si presentano quando scegliamo dei pezzi, seppur molto saporiti, che presentano maggiori quantità di filamenti nervosi. Questo è il caso dell’osso buco o del muscolo.

Spesso, questo tipo di carne, anche se decisamente molto gustosa, ha bisogno di qualche accorgimento in più per risultare tenera e morbida dopo la cottura. In questa pagina vedremo insieme quali sono le tecniche di cottura più adatte e qualche piccolo trucchetto da fare per ammorbidire quella che risulterebbe altrimenti una carne difficile da mangiare.

I metodi di cottura

La carne nervosa ha bisogno di più tempo di cottura rispetto ad altri tagli, quindi è assolutamente consigliabile adottare metodi di cottura che prevedono tempi prolungati soprattutto con immersione nell’acqua.


Con il muscolo, ad esempio, è possibile preparare dell’ottimo brodo aggiungendo del sedano, della carota e una cipolla. Cucinare la carne per almeno 3 ore, poi filtrare il liquido con cui preparare un delizioso primo piatto  e servire la carne tagliata in piccoli pezzi utilizzando le verdure come contorno, il tutto irrorato da un filo di olio extravergine di oliva.

Con il muscolo a tocchetti potreste preparare un delizioso spezzatino con l’aggiunta di carota, sedano e cipolla e un piccolo quantitativo di passata di pomodoro. Anche in questo caso dovrete aggiungere molta acqua durante la cottura in modo da permettere alla carne di insaporirsi.

L’ossobuco, invece, potete cucinarlo alla milanese, una deliziosa ricetta che prevede che le fettine di carne, che avvolgono un osso centrale con midollo, siano cotte in umido e precedentemente infarinate per poi essere irrorate da continui mestoli di brodo fino alla completa cottura.

Piccoli accorgimenti

Uno dei metodi per rendere la carne più tenera e delicata è marinarla per qualche ora prima della cottura. Oltre a risultare più saporita, la carne avrà bisogno di meno tempo di cottura.

Un altro metodo per avere carne più tenera è quella di comperarla qualche giorno prima per poi congelarla nel freezer. Questo metodo, detto frollatura, può essere fatto direttamente dal macellaio, basta accertarsene al momento dell’acquisto.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons