Riso Venere al salmone: la ricetta

venere salmoneLa ricetta di oggi mette insieme degli ingredienti particolari e genuini, per un risultato dal forte impatto gustativo e soprattutto estetico.

Il risotto venere al salmone è un piatto di classe, non semplicissimo, che richiede sicuramente qualche abilità in cucina per essere preparato al meglio.

Chi vuole cimentarsi con questa portata, troverà di seguito la ricetta completa, con tanto di ingredienti e di preparazione passo per passo. Se volete mettere in cantiere un piatto di quelli forti e difficili, eccoci con il nostro risotto venere.

Gli ingredienti

Gli ingredienti necessari per questa preparazione sono i seguenti:


  • 400 grammi di riso venere, che sarebbe poi il riso nero;
  • 300 grammi di salmone: noi preferiamo quello fresco, ma in tanti usano quello affumicato. Se si usa quest’ultimo, meglio diminuire le dosi, e portarlo a 200 grammi;
  • Vino bianco per sfumare: secco, non dolce, per cortesia;
  • 1 spicchio d’aglio, possibilmente italiano. Non è campanilismo fine a sé stesso, l’aglio nostrano ha un profumo più intenso e delicato;
  • Olio d’oliva extra vergine;
  • Prezzemolo fresco;
  • Sale.

Una volta che gli ingredienti saranno pronti sul tavolo, potremo procedere con la preparazione. Si tratta di una ricetta relativamente rapida, ma che ha molti punti dove è facile commettere un errore.

La preparazione vera e propria

Cominciamo con il preparare il nostro riso. Laviamolo sotto acqua corrente con l’aiuto di un colino. Si tratta di una procedura per togliere la sporcizia e, al tempo stesso, togliere un po’ di amido dal riso. Il Venere è comunque un riso che ha davvero poco amido e quindi difficilmente diventa colloso durante la cottura.

Una volta che il riso sarà pronto, dovremo farlo bollire per 15 minuti in acqua già bollente. Nel frattempo è il caso di preparare “il sugo”. In un tegame capiente mettiamo l’olio, l’aglio e facciamo soffriggere per un po’. Mettiamo dentro il salmone tagliato a pezzettini, e ovviamente spinato, e facciamo cuocere per qualche minuto.

Aggiungiamo, per chi ama il gusto dolciastro, anche un paio di pomodorini pachino e facciamo soffriggere il tutto a fiamma alta. Gettiamo il riso dentro e facciamo saltare, sempre a fiamma molto alta. Una volta che gli ingredienti saranno ben amalgamati, mettiamo il prezzemolo e portiamo in tavola. Va servito quanto più caldo possibile.

Buon appetito!

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons