Loading...

Rotolo di tacchino ripieno di scamorza, mortadella e spinaci


Quando si cucina tutti i giorni a volte possono mancare le idee, ma noi siamo qui per aiutarti e per darti tantissimi consigli utili per non smettere mai di rallegrare la tua tavole e di stupire i palati dei tuoi commensali!

Oggi ti presentiamo una ricetta speciale, quella del rotolo di tacchino ripieno di scamorza, mortadella e spinaci ti leccherai i baffi e troverai la ricetta perfetta per grandi e piccini! Buona lettura.

Ingredienti

  • 1 kg di fesa di tacchino aperta;
  • 8 fette di mortadella;
  • 1 hg di scamorza;
  • 250 g di spinaci cotti e ben scolati;
  • 50 ml di brodo vegetale;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco;
  • Olio extravergine di oliva q.b.;
  • Burro q.b.;
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.;
  • Noce moscata q.b.

Attenzione! La cottura va fatta prima su fiamma e poi al forno, quindi scegli una casseruola che possa andare anche nel forno!

Procedimento

Se non hai tanta esperienza con i tagli di carne, chiedi al macellaio di tagliare la fesa in modo da poterla arrotolare. Se vuoi farlo tu, prendi la fesa di tacchino e posala tra due fogli di carta forno, battila delicatamente con un batticarne in modo da renderla sottile e facile da arrotolare.


Condisci con sale e pepe e lascia riposare per qualche minuto. Intanto prendi le fette di mortadella e posale sulla carne, poi aggiungi anche le fette di scamorza.

In una ciotola condisci gli spinaci cotti e tritati con sale, pepe e noce moscata e un filo di olio evo. Aggiungili alla carne e arrotola il tutto con la carta forno. Togli la carta facendo attenzione a non rovinare il rotolo e chiudilo con dello spago.

Sciogli il burro in una casseruola, aggiungi un filo di olio e fai rosolare la carne a fiamma vivace per qualche minuto, facendo attenzione a girarla su tutti i lati.

Versa il vino bianco e lascia evaporare, poi prosegui la cottura del rotolo in forno preriscaldato a 160° circa. La cottura deve continuare per un’ora, innaffiando ogni tanto con del brodo vegetale caldo.

Ecco fatto, il tuo rotolo è pronto per essere servito, tagliato a fette e condito con il fondo di cottura. A presto!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons