Scaloppina di pollo all’arancia: la ricetta

scaloppina aranciaLa ricetta della scaloppina all’arancia è un’ottima alternativa alla più famosa scaloppina al limone, adatta a tutti quelli che non amano il gusto troppo acre del limone.
Quella all’arancia, infatti, risulta essere meno aspra e più gradevole soprattutto ai bambini che non amano troppo il sapore troppo acido del limone.

Preparare questo secondo piatto richiede poco tempo ed è decisamente facile da realizzare. E’ un ottima soluzione per una cena dell’ultimo momento: con pochi ingredienti riuscirete a mettere in tavola un piatto di carne davvero molto gustoso.

Preferite accompagnarlo con un purè di patate perché esalta il gusto della crema all’arancia che si formerà durante la cottura.

Ingredienti

  • 400 g di petto di pollo a fettine;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco;
  • 50 g di burro;
  • 200 g di farina;
  • Il succo e la buccia di 1 arancia biologica non trattata;
  • Sale.

Preparazione

La prima cosa da fare è controllare bene le fettine di petto di pollo e privarle di eventuali grassetti e nervetti. Schiacciatele con un batticarne in modo da risultare dello stesso spessore lungo tutta la fettina. Fate attenzione a questa operazione, battete la carne delicatamente altrimenti si rischia di danneggiarla.


Mettete in una ciotola bassa e ampia, la farina. In una padella larga, fate sciogliere il burro a fiamma molto bassa per evitare che bruci lungo i bordi della pentola.

Appena sarà ben caldo, passate la fettina di petto di pollo nella farina spingendo con i polpastrelli in modo da farla aderire bene alla carne. Togliete quella in eccesso e poggiate il pollo sul burro.

Ripetete l’operazione per tutte le fettine. Lasciatele rosolare da un lato e poi, rigirandole con una forchetta, dall’altro lato.

Sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare per qualche minuto. Lavate accuratamente l’arancia, spazzolandola delicatamente per togliere tutte le impurità presenti sulla buccia.

Grattugiate la scorza e spremetene il succo. Versate il tutto nella padella. Aggiungete il sale a sufficienza e coprite la padella con un coperchio. Lasciate addensare il liquido per 10 minuti.

Servite le scaloppine molto calde, con un contorno di vostra scelta e con un buon bicchiere di vino bianco.

La nostra ricetta è pronta, buon appetito e fateci sapere com’è andata via commenti o sulla nostra pagina Facebook.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons