Schnitzel viennese o cotoletta con confettura

schnitzelLa diatriba tra Milano e Vienna tra chi delle due città abbia dato i natali alla cotoletta (o schnitzel che dir si voglia) è una delle più violente e dure del mondo della gastronomia.

A noi le guerre interessano poco e oggi vi presentiamo una versione tipica della Schnitzel austriaca, che viene servita, udite udite, con della marmellata come contorno.

Si tratta di un piatto dolce e salato, in genere accompagnato da una cascata di patate fritte e che è un po’ il junk food tipico dei tempi che furono, in una cucina davvero importante, come quella austriaca, che spesso riesce ad esprimersi su livelli davvero buoni.

Gli ingredienti per Schnitzel con marmellata

Per preparare la ricetta di oggi abbiamo bisogno di:


  • Fettine di vitellone, di buona qualità. La carne cuocerà relativamente poco e un taglio molto nervoso renderà la cotoletta/schnitzel un’autentica schifezza;
  • Pan grattato, per la panatura. Possiamo sia comprarlo già pronto, sia farlo a casa semplicemente mettendo nel mixer un po’ di pane raffermo;
  • Uova, fresche e se possibile range free;
  • Burro per la frittura;
  • Marmellata di fragole.

Una volta messi insieme questi semplici ingredienti, potremo procedere con la ricetta vera e propria.

La preparazione della nostra cotoletta all’austriaca

La preparazione della cotoletta austriaca non è molto diversa da quella della cotoletta alla milanese. Cominciamo con il battere la carne, per rompere anche gli ultimi legamenti. Sbattiamo un uovo in una ciotola, prepariamo il pane su un piattino e facciamo il classico passaggio per la panatura, ovvero prima l’uovo poi il pane.

Nel frattempo prepariamo una padella e facciamo sciogliere il burro. Non appena avrà raggiunto la temperatura, facciamo cuocere per 3 minuti per lato la nostra Schnitzel. Qui il tempismo è fondamentale. Si tratta infatti del particolare fondamentale per la riuscita: il burro ha un punto di fumo molto basso e quindi tende a bruciare molto rapidamente.

Una volta cotta, la cotoletta deve esser fatta asciugare per 1 minuto e poi servita con patate fritte e… marmellata a parte!

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons