Si può mangiare la carne di squalo?

carne di squaloOggi ci siamo dedicati con cura all’analisi di carni che, almeno a sentirle, ci potrebbero sembrare strane. Una però, sebbene possa sembrare strana da pensare, è parte della dieta di milioni di italiani, senza che questi necessariamente lo sappiano.

Parliamo della carne di squalo, che non ci viene venduta di straforo, ma che è piuttosto popolare anche se con altri nomi.

Si può mangiare dunque la carne di squalo? Certo che sì e probabilmente lo abbiamo fatto tutti noi. Vediamo come.

Tantissimi nomi diversi, per la stessa specie di carne

Quello che ci lascia interdetti è dovuto al fatto che difficilmente la carne di squalo venga venduta con questo nome.


Di seguito troverete i nomi commerciali per quella che è, a tutti gli effetti, carne che proviene dal più feroce dei predatori del mare:

  • Verdesca;
  • Smeriglio;
  • Spinarolo;
  • Gattuccio;
  • Mako;
  • Can bianco;
  • Cagneto;
  • Pallouna;
  • Nizza;
  • Stern;
  • Vitello di mare;
  • Penna;
  • Palombo.

E tantissimi altri nomi che fanno parte della tradizione locale e regionale italiana.

Se avete mangiato uno qualunque di questi piatti potrete dire, dunque, di aver mangiato carne di squalo.

Occhio! Una carne in via d’estinzione

Si tratta di una carne che purtroppo però sta vivendo un momento difficile. I prezzi sono in aumento, soprattutto a causa del fatto che nei nostri mari (il grosso viene pescato in Spagna, soprattutto quello che viene venduto in Italia) sono sempre meno ricchi di questa categoria di pesci.

Si tratta dunque di una carne che, a breve, potrebbe essere oggetto della scure legislativa e diventare un lontano ricordo del passato.

I predatori non si mangiano? Bugia

Siamo abituati a pensare che i predatori non finiscano sulle nostre tavole, soprattutto quando sono carnivori come lo squalo. Si tratta di una bugia bella e buona, senza rimanere necessariamente nel mondo dei prodotti di mare.

Si consumano nel mondo infatti tante carni che vengono dai predatori, come la carne di leone e quella di orso.

Certo, spesso sono meno “gustose”, nel senso che hanno un odore ormonale più forte, ma nel caso dello squalo questo non è assolutamente vero.

Per rispondere alla domanda che ci eravamo posti in apertura, non è assolutamente vero che la carne di squalo non si può mangiare. È molto comune, soprattutto durante il periodo di Natale.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons