Tacchino ripieno: la ricetta da fare a casa

tacchino ripienoIl tacchino ripieno è uno di quei piatti molto complessi da preparare in occasioni speciali, perchè richiede molto tempo di realizzazione e di cottura.

Servito con un contorno di patate novelle cotte al forno, sarà la gioia di tutta la famiglia riunita durante una giornata di festa.

Vediamo come preparare questa ricetta e quali ingredienti adoperare.

Ingredienti

  • 1 tacchino disossato;
  • 700 g di macinato di manzo;
  • 4 salsicce;
  • 20 g di mortadella;
  • 3 uova;
  • 200 g di mollica di pane raffermo;
  • 1 pizzico di sale;
  • Pepe;
  • 2 foglie di salvia;
  • 1 rametto di rosmarino;
  • Noce moscata;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 200 g di mortadella in un’unica fetta;
  • 50 g di parmigiano grattugiato;
  • 1 bicchiere di vino bianco;
  • 1/2 cipolla.

Preparazione

La prima cosa da fare è preparare tutti gli ingredienti che serviranno a farcire il tacchino. Quindi mettere in una ciotola abbastanza grande il macinato di manzo. Sminuzzate finemente la salvia e le foglie del rosmarino e uniteli alla carne.


Tagliate la cipolla in pezzi piccolissimi e aggiungetela al resto degli ingredienti. Aggiungete l’olio, 1/2 bicchiere di vino e le uova e iniziate ad amalgamare gli ingredienti. Unite anche il parmigiano e una grattata di noce moscata insieme alla mollica di pane sbriciolata per bene in pezzi piccolissimi.

Spellate le salsicce e aggiungetele al composto, poi tagliate la mortadella in pezzetti piccolissimi e unite, anch’essa, agli ingredienti. Amalgamate con cura e infine unite il sale ed il pepe sempre continuando a mischiare.

Salate e pepate il tacchino sia all’interno che all’esterno, poi riempitelo con il ripieno appena preparato. Ora chiudete il tacchino facendo delle cuciture sulle zone aperte, in modo da sigillare perfettamente il ripieno. Legate anche le ali e le cosce, poi mettetelo in una pentola da forno irrorato del resto del vino e da un filo di olio.

Lasciate cuocere in forno per almeno 3 ore a 190° irrorandolo, ogni tanto, con il suo liquido di cottura. Appena pronto, lasciatelo raffreddare prima di poterlo tagliare. Per affettarlo bisogna prima togliere le cosce e le ali per poi poter procedere ad affettare il busto con il suo ripieno.

Il nostro tacchino è pronto: buon appetito e alla prossima ricetta con Tecnichef, il tuo almanacco di ricette digitale!

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons