Testa del maiale: come e perché cucinarla

maiale-testaDel maiale, non si butta via niente” recita un noto detto. Proprio niente, appunto, neanche la testa, che può essere oggetto di varie ricette per pietanze molto appetitose.

In questo articolo, vi presentiamo le migliori idee per cucinare la testa del maiale.

Testa del maiale in cassetta

Un piatto prelibato di origini piemontesi, spesso usato al nord Italia come antipasto per banchetti di Capodanno, è la testa del maiale in cassetta.

Nella preparazione di questa specialità culinaria, bisognerà innanzitutto avere pazienza nel disossare la testa del maiale, togliendo anche peli e setole.


Assieme a diverse spezie come aglio, cipolla, semi di coriandolo e foglie d’alloro, ingredienti principali del piatto (da inserire dopo la cottura) sono marsala e noce moscata.

Testa del maiale lessa

Se con la testa del maiale si vuole cucinare un piatto notevolmente più leggero rispetto a quello sopra descritto, si può optare per la testa del maiale lessa. In questo caso, sarà sufficiente una normale lessatura (dopo le operazioni di disossatura e pulizia), aggiungendo magari un po’ di cipolla nella fase di cottura e servendo infine il piatto con salsa barbecue o senape.

Coppa di testa

La testa del maiale è anche protagonista di un tipico insaccato norcino, quale la coppa di testa.

Sono diverse le componenti usate nella sua produzione: lingua, muscoli cervicali, orecchi e guance sono soltanto tre degli ingredienti fondamentali per questo tipo di coppa, tutti provenienti dalla testa del maiale.

Testa del maiale in gelatina

Uno dei tanti piatti provenienti dalla cucina siciliana è la testa del maiale in gelatina, ricetta dove vengono impiegati pochi ingredienti (testa, aromi, limone e aceto) per ottenere un prodotto molto particolare.

La gelatina, si otterrà naturalmente grazie al brodo proveniente dalla cottura, dopo la quale sarà necessaria almeno una giornata di raffreddamento per consentire la formazione della gelatina stessa.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons