Vin brûlé: prepararlo e gustarlo al meglio

preparare vin brule nataleIl vin brûlé (che in italiano significa vino bruciato) è una bevanda che viene servita calda ed è preparata con vino rosso, spezie e zucchero.

Questa bevanda tipicamente invernale è originaria dei Paesi freddi dell’Europa Settentrionale, ma oggi è conosciuta e apprezzata in gran parte del mondo.

Se amate passeggiare tra i mercatini di Natale, probabilmente l’avrete assaggiata almeno una volta.

Ma come si prepara il vin brûlé? Ecco la ricetta tradizionale, facile e veloce.


Come preparare un ottimo vin brûlé

Ingredienti

  • 1 l di vino rosso corposo
  • 2 stecche di cannella
  • 6-7 chiodi di garofano
  • 200 g di zucchero

Preparazione

In una casseruola mettete lo zucchero, le stecche di cannella, i chiodi di garofano e, da ultimo, il vino rosso.

Ponete la casseruola sul fuoco, portate lentamente il tutto a ebollizione e fate bollire a fuoco basso per 5 minuti o finché lo zucchero non sarà completamente sciolto, mescolando di tanto in tanto.

Quindi, facendo attenzione a non scottarvi, avvicinate una fiamma alla superficie del vino per far bruciare l’alcol e lasciate che la fiamma si spenga da sola.

A questo punto togliete la casseruola dal fuoco e filtrate il vin brûlé con un colino.

Versatelo in bicchieri di vetro o tazze di ceramica e servitelo ancora fumante.

Sul vin brûlé è utile sapere che…

Vin brûlé molto speziato

Per aromatizzare ulteriormente questa bevanda, oltre a cannella e chiodi di garofano potete aggiungere la scorze di un arancia e di un limone non trattati, qualche fettina di mela e un pizzico di noce moscata.

Lavate sotto l’acqua l’arancia e il limone e tagliatene la scorza, facendo attenzione, però, a non prendere anche la parte bianca, che ha un sapore amarognolo.

Lavate la mela e tagliatela a rondelle sottili. Mettete le scorze degli agrumi e la mela a fettine nella casseruola insieme a cannella e chiodi di garofano e aggiungete anche un pizzico di noce moscata.

Vin brûlé più dolce

Se volete che il vostro vin brûlé sia molto dolce potete aumentare leggermente la quantità di zucchero o aggiungere un paio di cucchiaini di miele di acacia o millefiori.

Vin brulé express

Se non avete il tempo di preparare le spezie o tagliare la scorza degli agrumi potete acquistare le bustine, simili a quelle di tè e tisane e presenti in commercio, che contengono tutti gli ingredienti necessari alla preparazione del vin brûlé.

Sarà sufficiente lasciarle qualche minuto in infusione nel vino rosso molto caldo e rilasceranno gli aromi caratteristici del vin brûlé.

Come accompagnare il vin brûlé

Questa bevanda può essere bevuta da sola o accompagnata da un buon dolce.

Una torta di mele fatta in casa, o anche del semplice cioccolato fondente in pezzi si sposano benissimo con il sapore di questo vino.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons