Loading...

Zucca e uova al forno: la ricetta


Vuoi preparare un piatto gustoso, perfetto per la stagione fredda, ma anche per un aperitivo allegro in famiglia? Oggi ti presentiamo un ottimo sformato di zucca arricchito con uova e gratinato al forno, proprio per creare una croccante crosticina, sfiziosa e piacevole al palato.

Saporito e dorato in superficie, lo sformato di zucca diventerà uno dei tuoi piatti preferiti. Si prepara con ingredienti facili e la procedura per prepararlo è molto facile. Si tratta di un piatto rustico ma anche sano, ricco e saporito.

Una portata per una cena diversa, ma sempre sfiziosa e che si adatta a grandi e piccini grazie al suo sapore delicato e ricco. Vediamo ora come preparare questa fantastica ricetta. Buona lettura.

Ingredienti

Ecco gli ingredienti per il tuo sformato alla zucca e uova:


  • 1 kg di zucca pulita;
  • Burro q.b.;
  • Cipolle q.b.;
  • Olio extra vergine di oliva q.b.;
  • Parmigiano q.b.;
  • Sale q.b.;
  • Pepe nero q.b.

Procedimento

Prima di tutto fai scaldare sul fuoco una casseruola con un filo d’olio evo con un paio di cucchiai di burro. La fiamma deve restare al minimo per evitare che i grassi si brucino, rovinandosi e cambiando così sapore.

Affetta finemente le cipolle e lasciale stufare lentamente e a fuoco lento nella casseruola con olio e burro. Taglia la zucca a pezzettoni e versala nella casseruola, aggiusta di sale e lascia cuocere per una ventina di minuti circa.

Se la zucca si asciuga, puoi aggiungere un pochino di acqua o del brodo vegetale, in questo modo eviterai che la pietanza si bruci. Intanto che la zucca cuoce, imburra una pirofila.

Una volta che la zucca sarà cotta, versala nella pirofila imburrata e livella lo strato. Prendi le uova e sbattile in un piatto con un pizzico di sale e pochino di pepe. Mescola per bene.

Versa le uova nella pirofila e guarnisci con abbondante parmigiano grattugiato. Inforna in un forno preriscaldato a 180°C per una quindicina di minuti circa.

Servi la zucca al forno ai tuoi commensali solo dopo averla fatta riposare e raffreddare leggermente per una decina di minuti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons