Zuppa di castagne: la ricetta da fare a casa

zuppa castagneLa ricetta di oggi descrive una buonissima zuppa decisamente autunnale, ottima se preparata in una piovosa giornata e gustata davanti ad un caminetto acceso.

Se amate le castagne, dovete obbligatoriamente preparare questa zuppa semplice, ma allo stesso tempo corposa e raffinata.

E’ decisamente molto semplice da preparare, quindi è adatta anche a chi non ha molta dimestichezza in cucina.

Ecco la ricetta, da seguire passo passo per un risultato a prova di bomba.


Ingredienti

  • 500 g di castagne;
  • 2 patate;
  • Una cipolla piccola;
  • Sale;
  • 500 m di latte;
  • 50 g di burro;
  • 2 foglie di alloro;
  • 2 spicchi di aglio.

Preparazione

Con un coltellino ben affilato, fate un taglio orizzontale sulla parte arrotondata della castagna. Inseritele in una pentola alta insieme alle foglie di alloro e agli spicchi di aglio sbucciati. Versate dell’acqua fino a coprirle completamente. Lasciatele bollire per 30 minuti, coprendo la pentola con un coperchio.

Scolatele e lasciatele raffreddare per 10 minuti. Con l’aiuto di un coltellino, sbucciate le castagne togliendo anche la pellicina che li avvolge.

Sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a tocchetti piccoli, in modo da facilitare la cottura. In una pentola versate il latte, le castagne ed i tocchetti di patate. Unite una manciata di sale e lasciate che cuociano fino a quando le patate e le castagne non diventeranno morbide.

Se il latte dovesse non essere sufficiente per terminare la cottura, aggiungetene dell’altro tiepido. In una pentola aggiungete il burro e la cipolla sminuzzata finemente. Lasciatela imbiondire a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto. Unite alla cipolla le castagne e le patate e fatele insaporire per alcuni minuti.

Con un frullatore ad immersione tritate tutti gli ingredienti fino ad ottenere una crema molto morbida e liscia.

Prendete 4 ciotole per zuppa e versateci dentro 1/4 della minestra appena preparata. Potete servirla accompagnata da crostini di pane rosolati in pochissimo olio extravergine di oliva.

Un’altra alternativa prevede l’aggiunta di piccoli pezzetti di pancetta croccanti aggiunti alla zuppa di castagne a fine cottura.

Potete servire la zuppa accompagnata da un po’ di pane abbrustolito, con una goccia d’olio d’oliva e, per chi lo gradisce, una grattata di aglio.

Buon appetito e alla prossima ricetta su Tecnichef.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons