Zuppa di cavolfiore: la ricetta completa

zuppa cavolfioreEcco una deliziosa zuppa da preparare soprattutto nel periodo invernale, perché è molto buona e soprattutto molto nutriente.

La zuppa di cavolfiore è realizzata con ingredienti genuini ed è ottima accompagnata da crostini di pane raffermo croccanti che ne esaltano il sapore.

Questa è la ricetta.

Ingredienti

  • 1 litro di brodo vegetale;
  • 700 g di cavolo bianco;
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 80 g di pancetta affumicata in un solo pezzo;
  • Una cipolla piccola;
  • Un ciuffetto di prezzemolo;
  • 4 fette di pane raffermo;
  • 1 patata.

Preparazione

Sbucciate la patata e tagliatela a dadini. Mettetela in un colapasta. Pulite il cavolfiore spuntando le cimette e togliendo completamente la parte centrale più dura.


Mettetele insieme alle patate e sciacquatele sotto l’acqua corrente. Tagliate a dadini molto piccoli la pancetta. In una pentola antiaderente versate 3 cucchiai di olio e la cipolla sminuzzata in pezzi piccolissimi. Unite la pancetta e lasciatela rosolare per bene. Appena pronta, aggiungete le cimette del cavolfiore e i dadini di patate e fatele insaporire mescolando di tanto in tanto.

Ora versate 2 mestoli di brodo vegetale e un poco di sale fino. Coprite la pentola e lasciate cuocere la zuppa a fiamma non troppo viva.

Appena il liquido di cottura si asciuga, continuate a versarne un mestolo per volta fino alla cottura completa. Quando il cavolfiore e le patate saranno molto morbide ed il brodo molto ristretto, spegnete il fornello.

Con una forchetta sgranate il cavolo rendendo i pezzi più piccoli. Tagliate le fette di pane a dadini e inseriteli in una padella antiaderente insieme a 2 cucchiai di olio.

A fiamma vivace fate in modo che si rosolino da ambo i lati mescolandoli continuamente. Lavate il ciuffetto di prezzemolo, asciugatelo e sminuzzatelo in pezzi molto piccoli.

Prendete 4 terrine di coccio e versate in ogni una 1/4 della zuppa preparata. Al centro disponete dei pezzi di pane abbrustolito e una spolverata di prezzemolo tritato.

Servite la zuppa di cavolfiore molto calda, dato che è uno di quei comfort food che devono, oltre che riempire la pancia, anche riscaldare il cuore e il corpo. Si tratta di una ricetta tipicamente invernale, di quelle che sono assolutamente perfette mentre fuori piove, o magari c’è la neve.

Alla prossima ricetta su Tecnichef!

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons