Loading...

Zuppa cavolo nero: la più buona di tutta la Toscana


Oggi ti parliamo di un primo piatto invernale con uno degli ortaggi dai valori nutritivi più alti. ​Una ricetta tipica della tradizione popolare toscana che ha un tempo di preparazione piuttosto lungo, ma un procedimento davvero semplice.

La zuppa di cavolo nero è un ottimo modo per mangiare un ortaggio estremamente salutare, un valido alleato contro le malattie e che aiuta nella prevenzione del cancro. Inoltre contiene delle sostanze che aiutano a salvaguardare il cuore. Ha un alto contenuto di calcio e ha un elevato potere antiossidante, soprattutto se assunto crudo. 

Non è fra le verdure più amate a causa del suo gusto tendente all’amaro, ma nella zuppa questo sapore non amato da tutti si attenua. Di solito il cavolo deve attendere le gelate tipiche invernali per perdere il sapore amaro e per avere la giusta consistenza delle foglie. 

Una zuppa di cavolo nero senza i fagioli richiede un tempo di preparazione minore, ma in questo caso ti proponiamo la ricetta classica con i fagioli. Puoi decidere tu se aggiungerli o meno a seconda del tempo che hai per cucinare. 


Ingredienti

Ecco gli ingredienti per preparare questo fantastico piatto:

  • 400 g di cavolo nero;
  • 250 g di fagioli secchi;
  • 1 cipolla;
  • 2 patate;
  • 1 carota;
  • 1 costa di sedano;
  • 1 foglia di alloro;
  • 250 g di conserva di pomodoro’
  • Olio extavergine di oliva q.b.;
  • Acqua calda q.b.;
  • Sale q.b.;
  • Pepe q.b.

Vediamo ora il procedimento per la zuppa di cavolo nero.

Procedimento

Per preparare la zuppa di cavolo nero dovrai mettere in ammollo i fagioli la sera prima in una ciotola piena d’acqua. Lascia rosolare in una casseruola capiente sedano, carota e cipolla finemente tritati nell’olio d’oliva. Aggiungi l’alloro e le patate sbucciate tagliate a dadini piccoli. Lascia insaporire il tutto mescolando per qualche minuto. 

Aggiungi la conserva di pomodoro, i fagioli scolati dal liquido dell’ammollo, il cavolo nero tagliato a fettine sottili. Lascia insaporire, copri tutto con acqua calda, sala e pepa q.b. e lascia cuocere per 2 ore circa. Una volta terminata la cottura, trasferisci la zuppa in una zuppiera e servila con crostini o con pane nero tagliato a fette.

Buon appetito!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons