Loading...

Calzoni di Pasqua aquilani: la ricetta


C’è un piatto che a Pasqua non può mancare sulle tavole dell’Abruzzo, ma anche del Molise. Parliamo dei calzoni di Pasqua, o fiadoni. Si tratta di rustici a base di uova e formaggio molto gustosi.

La ricetta che vi proponiamo oggi è una variante della tradizione aquilana del famoso stuzzichino. La sfoglia è realizzata nello stesso modo dei classici fiadoni, ciò che cambia è il ripieno.

I calzoni di Pasqua aquilani, infatti, sono farciti con ottima ricotta di pecora e con tocchetti di salame o salsiccia. Avete già l’acquolina in bocca, vero? E allora non ci resta che passare alla ricetta!

Ingredienti

Per realizzare una porzione di calzoni aquilani per circa 6 persone, ecco di cosa avrete bisogno.


Per preparare la sfoglia

  • 500 g di farina 00;
  • 2 uova;
  • 100 ml di olio extravergine d’oliva;
  • 100 ml di vino bianco;
  • 1 pizzico di sale.

Per preparare il ripieno

  • 4 uova più 1 tuorlo per spennellare;
  • 1 kg di ricotta di pecora;
  • 300 g di salame a tocchetti;
  • Parmigiano grattugiato q.b.
  • 5 g di lievito di birra;
  • Sale q.b.;
  • Pepe q.b.

Nota bene: potete sostituire il salame con della salsiccia secca o soppressata. Prima di aggiungere la ricotta, scolatela per bene ed eliminate i liquidi in eccesso.

Procedimento

Iniziamo con il preparare la sfoglia dei calzoni. Su un piano di lavoro disponete la farina a fontana. Al centro mettete le due uova, l’olio, il vino bianco e un pizzico di sale. Amalgamate per bene gli ingredienti fino a ottenere un panetto liscio. Se risulta troppo duro, aggiungete un filo di olio.

Lasciate riposare l’impasto per mezz’ora. Nel frattempo preparate il ripieno. In una ciotola mescolate 4 uova, la ricotta, il salame tagliato a tocchetti e il lievito di birra. Aggiungete sale e pepe a piacimento. Se il composto dovesse essere troppo liquido, spolverate del parmigiano grattugiato. Trascorsi 30 minuti, stendete la pasta e ritagliate dei dischi da 8 cm circa.

Farciteli mettendo al centro un cucchiaio di ripieno e richiudeteli formando tante mezzelune. Sigillate per bene i bordi con i denti di una forchetta. Infine, incidete le mezzelune al centro e spennellatele con il tuorlo. Disponetele su una teglia rivestita con carta forno e cuocete a 180 gradi per 20 minuti, o comunque fino a doratura.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2022 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons