Loading...

Fiocchi di sale: sapore e gusto per i nostri piatti


Dopo sali di ogni colore, arricchiti da sostanze e odori provenienti da ogni angolo del mondo, ecco una novità che viene dall’Inghilterra: i fiocchi di sale.

Il sale in fiocchi è un sale dalla forma particolare che richiama delle piccole piramidi cave all’interno, bianchissime e lucide che, essendo vuote, risultano particolarmente croccanti.

Proprio questa particolare croccantezza è stato il successo di questo sale che per il resto non presenta una particolare variazione nel sapore o nelle componenti, poiché sono cosiì particolari solo grazie ad un processo di evaporazione lento in produzione.

Vediamo dunque insieme perché stanno prendendo piede sul mercato in maniera esplosiva e dall’Inghilterra, da Bali e dal Cipro stanno conquistando anche la cucina italiana, prendendo il posto del sale classico.


Sostituto del sale?

Ti chiedi se sia possibile sostituire totalmente il sale comune con questi cristalli? A livello di sapore non avresti difficoltà, ma perderesti tutta la particolarità dei fiocchi che ti consigliamo di cospargere sulle superfici.

A contatto con il cibo i fiocchi si sciolgono rapidamente, ma riescono a preservare una certa croccantezza e il colore non viene alterato, mantenendo un bianco brillante e perlato e anche leggermente lucido.

Sul mercato, inoltre, è facilissimo imbattersi in fiocchi di sale aromatizzati, ad esempio al limone, all’aglio o al rosmarino, per offrire ai tuoi piatti una consistenza e un sapore davvero innovativi e raffinati.

Su quale piatti usare i fiocchi

Un metodo elegantissimo, molto bello visivamente e gustoso al palato, è quello di cospargere i fiocchi di sale su una tagliata o un altro taglio di carne cotto alla brace una volta pronto: i fiocchi faranno risaltare i succhi e il colore.

Perfetto da cospargere anche su pesci alla griglia, bolliti o sui crudi più delicati…ma anche sulle zuppe, sui primi piatti, risotti e paste ripiene, omelette e uova e anche su delle verdure alla griglia.

Un’idea vincente è quella di utilizzarli sui dolci: potrebbe sembrare strano, ma è sempre più frequente in pasticceria giocare sui contrasti tra il dolce e il salato, per cui potrai fare in casa delle tavolette di cioccolato o dei cioccolatini al sale.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons