Loading...

Forbici da insalata: sono utili?


Molto spesso il mercato sia estero che locale ci propone utensili che promettono di semplificarci la vita in cucina, di accelerare il lavoro e di ottimizzare spazi e tempi di preparazione.

Le proposte per ovvie ragioni di marketing sono spesso ben sponsorizzate, hanno design accattivanti e colori brillanti e assicurano ottime prestazioni e rivoluzioni.

Per non rischiare di trovare la casa invasa da oggetti che poi rimarranno inutilizzati, è opportuno studiare il prodotto, vederne le potenzialità e l’utilizzo.

A cosa serve

Come si può dedurre dal nome, questo tipo di forbice particolare serve per tagliare l’insalata, le verdure a foglie larghe, il pomodoro e altri ortaggi che solitamente introduci nei tuoi contorni.


La caratteristica particolare è che ti permetterà di mettere via coltello e tagliere per il taglio delle foglie. Puoi affettare direttamente l’insalata in una ciotola, dove poi condirla e portarla in tavola.

Ovviamente devi prima lavare ogni singola foglia di insalata o di ortaggio, pulirla dal gambo e dalle parti rovinate di scarto, farla scolare e asciugarla per poi sistemarla nell’insalatiera.

Come si presenta

Le forbici sono ergonomiche, con un’impugnatura solida e antiscivolo e nella forma richiamano leggermente le forbici da potatura, per la solidità e la maneggevolezza.

Hanno una molla di ritorno, in modo che dopo il taglio la forbice tornerà direttamente alla sua posizione normale e non stancherai la mano per pigiare continuamente.

La particolarità assoluta di queste forbici è data dalle lame. Sull’estremità troviamo due lame che si distanziano di mezzo centimetro circa e al taglio chiudono su una cerniera altrettanto larga.

Così le foglie dovrebbero esser tagliate a striscioline di larghezza omogenea, come i pomodori e le erbette, ma anche finocchi e cetrioli. Sotto alle lame troviamo una paletta di plastica che raccoglie gli ingredienti.

Serve davvero?

Innanzitutto valuta le tue abitudini e considera quanto spesso prepari le insalate e quali ingredienti usi; come ti abbiamo detto, devi sempre avvalerti di un coltello per prelevare le foglie dal gambo, per cui l’oggetto non è risolutivo.

Considera però che il prodotto è innovativo e interessante e in altri paesi è diffuso: se dovessi decidere di acquistarlo, attento alla scelta delle lame che devono essere in acciaio.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons