Loading...

Grog per le feste di Natale: la ricetta


Il Natale è alle porte e hai voglia di una bevanda simbolo delle feste che possa riscaldare il tuo cuore? Vuoi combattere il freddo inverno con una ricetta alcolica deliziosa?

Durante le feste è bello bere qualcosa di caldo per stare insieme e brindare al tempo in famiglia e al nuovo anno che arriva. Il grog è proprio la bevanda simbolo di queste festività, il drink alcolico caldo a cui non si può rinunciare per la serata in famiglia perfetta.

Vediamo ora di scoprire come si prepara questo ottimo cocktail, vedrai che è facilissimo e che ti basteranno pochi ingredienti. Tuffati subito nella lettura della nostra ricetta.

Ingredienti

Per preparare il grog, ti serviranno:


  • 4 cl di rhum;
  • 1 cl di Cointreau;
  • 1 anice stellato;
  • 2 chiodi di garofano;
  • 1 stecca di cannella;
  • 1 cucchiaino di sciroppo di zucchero;
  • La buccia di un’arancia non trattata;
  • Acqua bollente q.b.

Procedimento

Per il grog consigliamo un buon ruhm che abbia un sapore più morbido (meglio non utilizzare ruhm a buon mercato per evitare che rovinino il sapore del drink).

Metti a scaldare l’acqua in un pentolino, nel frattempo lava e sbuccia l’arancia e metti metà della buccia in un bicchiere. Consigliamo di prendere dei bicchieri con il manico, perché il grog va servito molto caldo. Un bicchiere senza manico è poco pratico e si rischia di scottarsi.

Nel bicchiere aggiungi le spezie, gli alcolici e lo zucchero poi aggiungi anche l’acqua ben calda. Mescola e lascia riposare per un paio di minuti. Goditi il profumo delle spezie intanto che il grog raggiunga la temperatura per essere bevuto.

In questo tempo il grog prenderà il sapore delle spezie e il tuo palato gioirà di questa festa di gusti speciali!

Ora che sai come preparare un ottimo grog, non ti resta che divertirti a personalizzare la tua ricetta con più o meno cannella o anice, o con un pizzico della tua spezia preferita.

Divertiti a guarnire i bicchieri con arance o limoni canditi o a preparare il tuo grog nella variante al mandarino, o al limone.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons