Loading...

Pasta alla zozzona: la curiosa ricetta spiegata nel dettaglio


La carbonara, la cacio e pepe e l’amatriciana: sono questi i pilastri della cucina romana.

Piatti diversi tra loro, ma che hanno una cosa in comune: hanno conquistato il palato di miliardi di persone grazie alla loro bontà.

E se vi dicessimo che esiste un piatto che unisce le parti migliori di questi tre capisaldi romani?

La pasta alla zozzona unisce pecorino, guanciale, salsiccia, tuorli e pomodorini al fine di creare un piatto estremamente saporito che farà saltare le pupille gustative di qualsiasi ospite.


Scopriamo insieme qualsi sogno gli ingredienti che andranno a formare questo piatto ricco e “zozzo”.

Ingredienti

  • 320g di rigatoni;
  • 250g di salsiccia di suino;
  • 350g di pomodorini in scatola;
  • 200g di guanciale;
  • 100g di pecorino romano;
  • tuorli medi;
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

Cominciamo con il riempire una pentola di acqua e portarla a bollore, ci servirà in seguito per cuocere la pasta.

Continuiamo con l’affettare il guanciale e riducendo le pette a strisce.

Prendiamo le salsiccie e, utilizzando un coltello, eliminiamo il budello.

Tagliamo il contenuto a tocchi e versiamolo in una padella preriscaldata con l’olio.

Aggiungiamo anche il guanciale e lasciamo rosolare il tutto per un quarto d’ora a fuoco medio, dando una mescolata ogni 5 minuti con un cucchiaio di legno.

Quando saranno cotti, sarà il momento di aggiungere il pomodoro e lasciar cuocere gli ingredienti per 10 minuti coprendo la pentola con un coperchio.

Nel frattempo l’acqua per la pasta avrà raggiunto i 100°C, quindi versiamo i nostri rigatoni nella pentola e aspettiamo il tempo di cottura indicato sulla confezione.

In una ciotola versiamo i tuorli e il pecorino grattugiato. Mischiamo con una forchetta, aggiungiamo un mestolo di acqua di cottura della pasta e continuiamo a lavorare con la forchetta fino ad ottenere una crema omogenea.

Una volta cotta la pasta, scoliamola e versiamola direttamente nella pentola col sugo.

Mescoliamo tutto con una spatola, aggiungiamo la crema uovo e pecorino e continuamo a girare la portata con la spatola.

Una volta amalgamato il tutto, versiamo la pasta nei piatti, aggiungiamo una grattugiata di pecorino e serviamo ai nostri ospiti questa ottima e particolare prima portata.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons