Loading...

Pesce: come scongelarlo senza rovinarne le caratteristiche


Il pesce surgelato rappresenta una valida alternativa a quello fresco. Ha un prezzo ridotto, è pratico e non deve essere consumato nell’immediato. Per cui, sempre più persone scelgono di acquistare prodotti surgelati per cucinare i propri piatti.

Molto spesso il pesce viene congelato non appena pescato. Questo procedimento è molto importante per conservare il più possibile le caratteristiche e i nutrienti dell’alimento.

Anche il modo in cui scongeliamo il pesce incide sulle proprietà dell’alimento, come il sapore. Per questo bisogna seguire dei procedimenti per scongelarlo al meglio. Vediamo insieme in che modo.

Tre metodi per scongelare il pesce

Il modo più sicuro per scongelare un prodotto surgelato è quello di metterlo in frigo. In questo modo il pesce non subisce uno sbalzo termico che potrebbe compromettere la sue qualità e la sua bontà. L’unico aspetto negativo di questo metodo è che richiede maggiore tempo di altri.


Un altro metodo, più veloce, è quello di scongelarlo sotto un getto di acqua fredda. Anche in questo caso non si interrompe la catena del freddo. Il pesce deve restare sotto l’acqua fino a quando non lo percepite morbido. Mi raccomando a non forzare lo scongelamento usando dell’acqua tiepida.

Ultima tecnica rapida è quella del microonde. Oggi la maggior parte di questi elettrodomestici possiede l’opzione defrost, scongelamento. I tempi e la potenza necessari dipendono dal volume del pesce. Attenzione però a non esagerare: il rischio è di cuocerlo in parte durante lo scongelamento.

Alcuni consigli

Se decidete di acquistare del pesce congelato, affidatevi a un rivenditore di fiducia. Prima di comprare un prodotto, controllatene l’aspetto. La confezione deve essere ben sigillata e il pesce deve essere interamente congelato.

Se notate brina o ghiaccio nella confezione, significa che il pesce non è stato congelato bene o che ha subìto uno shock termico, per cui evitate di comprarlo. Non solo le sue caratteristiche potrebbero essere alterate, ma potrebbe anche essere potenzialmente nocivo.

Infine, è importante controllare il pesce una volta scongelato. L’odore deve essere gradevole così come l’aspetto. Il pesce può non avere il colore che normalmente ha da fresco, ma non deve presentare macchie anomale o una consistenza strana.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons