Loading...

Spaghetti con astice in bella vista: la ricetta


Perfetto per le occasioni speciali o per avvenimenti importanti, lo spaghetto all’astice in bella vista vede l’unione della morbida e gustosa polpa dell’astice con del sugo al pomodoro.

Oltre ad essere un piacere per il nostro palato, lo sarà anche per i nostri occhi proprio grazie all’astice che avvolge lo spaghetto al pomodoro.

Inoltre potremo sbizzarrirci con l’impiattamento, posizionando l’astice di fianco lo spaghetto o addirittura sopra la pasta lunga.

Ma senza perderci in chiacchiere, andiamo a scoprire quali sono gli ingredienti necessari per la realizzazione di questo raffinato primo.


Ingredienti

Per questo piatto, avremo bisogno di:

  • 400g di spaghetti
  • 50g di scalogno
  • 30g di olio extravergine d’oliva
  • 750g di passata di pomodoro
  • astici di grandezza media
  • 2 spicchi di aglio
  • 30g di prezzemolo
  • 60g di vino bianco
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

Per la preparazione di questo piatto cominciamo con la pulizia del protagonista della portata: l’astice.

Prendiamo il crostaceo e dividiamolo in due verticalmente servendoci di un coltello.

Continuiamo con il frantumare le pareti delle chele, utilizzando uno schiaccianoci. Questo donerà più sapore al nostro piatto.

Prendiamo una padella e mettiamoci a riscaldare l’olio e gli spicchi d’aglio.

Mentre aspettiamo che l’aglio diventi dorato, prendiamo lo scalogno e tritiamolo il più possibile.

Una volta che l’aglio sarà cotto, rimuoviamolo con delle pinze dalla padella e mettiamo al suo posto i due astici.

Facciamo cuocere per 2 minuti a fuoco medio dopo aver sfumato con del vino bianco.

Aggiungiamo quindi la passata di pomodoro e lasciamo cuocere il tutto per altri 5 minuti mescolando un paio di volte.

Una volta trascorso il tempo di cottura, prendiamo i due astici e posizioniamoli su un tagliere.

Aggiungiamo sale e pepe al sugo e continuiamo a cuocere il sugo per un quarto d’ora.

Mentre aspettiamo la cottura del sugo, prepariamo una pentola riempita d’acqua e portiamola a bollore.

Una volta raggiunti i 100°C versateci gli spaghetti e fateli cuocere al dente.

Quando sarà trascorso il tempo di cottura al dente indicato sulla scatola della pasta, scoliamo quest’ultima e versiamola nel sugo mentre mescoliamo con un cucchiaio di legno.

Nel frattempo tagliamo la polpa dell’astice a cubetti, apriamo le chele del creostaceo e rimuoviamo la polpa presente all’interno.

Aggiungiamo tutta la polpa ricavata alla padella con il sugo e la pasta.

Facciamo saltare il tutto per 2 minuti, aggiungiamo del prezzemolo grattugiato, impiattiamo a nostro piacimento e serviamo ai nostri ospiti questo primo raffinato e speciale.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2022 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons