Come preparare un torrone al cioccolato perfetto

preparare torrone cioccolato nataleIl torrone, morbido o friabile, è uno dei dolci che raramente mancano sulle nostre tavole nel periodo natalizio.

Miele, zucchero, mandorle o nocciole rendono il torrone una vera leccornia.

E per i più golosi ne esiste anche una deliziosa versione al cioccolato.

Vi piace preparare dolci in casa e siete amanti del cioccolato?


Allora questa ricetta del torrone al cioccolato fa proprio al caso vostro.

Torrone al cioccolato: come prepararlo in maniera impeccabile

Ingredienti (per uno stampo da 500g)

  • 200 g di cioccolato fondente
  • 300 g di nocciole
  • 150 g di miele (acacia o millefiori)
  • 175 g di zucchero semolato
  • 1 bustina di vanillina (o una fialetta di aroma di vaniglia)
  • 1/2 bicchiere d’acqua 
  • ostie per dolci

Preparazione

Sgusciate le nocciole e fatele tostare in forno a 180° C per circa 10 minuti.

Nel frattempo rivestite lo stampo  per il torrone con le ostie per dolci (potete usare uno stampo da plumcake o una teglia in alluminio usa e getta).

Quando le nocciole sono pronte eliminatene la pellicina strofinandole con le mani o con un panno pulito.

Mettete il miele in una casseruola e fatelo cuocere a bagnomaria a fuoco basso per 1 ora e 1/2 – 2 ore.

Mescolate di tanto in tanto con un cucchiaio di legno, per evitare che si attacchi (il miele sarà pronto quando si sarà  ristretto ed avrà assunto una colorazione più scura).

In un’altra casseruola a bagnomaria fate cuocere a fuoco basso lo zucchero con l’acqua.

Per ottenere un torrone duro lasciate lo zucchero a cuocere per circa 20 minuti, o comunque fino a quando non si sarà sciolto e caramellizzato. Se, invece, volete un torrone morbido spegnete il fuoco non appena il composto di zucchero e acqua avrà cominciato a rapprendersi.

Fate sciogliere a bagnomaria in una casseruola anche il cioccolato, precedentemente tagliato a pezzi.

Intanto unite lo zucchero e il miele, mescolando per amalgamarli.

Quando il cioccolato si è fuso unitelo a zucchero e miele, e da ultimi aggiungete la vanillina (o l’aroma di vaniglia) e le nocciole (intere o tritate).

Man mano che incorporate gli ingredienti amalgamateli tra loro mescolando.

Mescolate il composto finché non sarà rappreso. Quindi, versatelo nello stampo, livellatelo con l’aiuto di una spatola e lasciatelo raffreddare.

Il torrone così ottenuto potete lasciarlo intero, tagliarlo a metà nel senso della lunghezza o dividerlo in tanti piccoli torroncini.

Suggerimenti e idee per il torrone al cioccolato

Conservazione

Conservate il torrone in un luogo fresco e asciutto ma non in frigorifero. Tenuto in una scatola metallica il vostro torrone al cioccolato si conserverà meglio.

Golose varianti

Se preferite, potete sostituire il cioccolato fondente con quello al latte o quello bianco, oppure mischiare due o più tipi di cioccolato.

Se non amate le nocciole, al loro posto potete utilizzare, ad esempio, noci o mandorle.

Per rendere questo dolce ancora più sfizioso potete arricchirlo con qualche ingrediente in più.

Se volete dargli una nota liquorosa, quando fate sciogliere lo zucchero con l’acqua aggiungete nella stessa casseruola 1/2 bicchierino di liquore (magari Rhum o Amaretto), che si restringerà anch’esso.

Altrimenti, alla fine della preparazione, quando mescolate insieme tutti gli ingredienti, potete arricchire il vostro torrone aggiungendo cannella, uvetta sultanina, pistacchi, o ciò che più vi piace.

Idea regalo

Se avete amici o parenti golosi, questo dolce potrà essere anche un gradito regalo di Natale: tagliate il torrone in torroncini più o meno grandi, confezionate questi in sacchettini di carta trasparente ed abbellite i pacchetti con nastrini e biglietti d’auguri.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons