Loading...

Marmellata di rabarbaro per i tuoi formaggi


La marmellata di rabarbaro si prepara facilmente e con pochi e semplici ingredienti. Si tratta di una conserva ricca di colore e di gusto che si adatta perfettamente ai formaggi dolci e stagionati.

È un accompagnamento dal gusto speciale per i tuoi aperitivi e antipasti a cui non puoi rinunciare! Il rabarbaro è una pianta di origine cinese da qualche tempo molto amata ed utilizzata anche in Europa, ottima per preparare dolci, piatti salati, liquori e molto altro.

Grazie al suo potere antiossidante e regolarizzante sta iniziando a prendere sempre più piede sulle tavole degli italiani. Se preferisci le confetture non troppo dolci, quella a base di rabarbaro fa proprio al caso tuo.

Continua a leggere per scoprire questa fantastica ricetta, semplice e gustosa!


Ingredienti

Per la tua confettura di rabarbaro ti serviranno:

  • 500 g di gambi di rabarbaro;
  • 1 limone non trattato;
  • 350 g di zucchero di canna.

Visto che ingredienti semplici? Vedrai quanto è facile preparare la marmellata di rabarbaro, continua a leggere per capire cosa fare! Ti leccherai i baffi!

Procedimento

Prima di tutto pulisci il rabarbaro dai filamenti più duri, sarà sufficiente sfilarli dalle coste tagliando il fondo e aiutandoti con un coltellino affilato. Una volta puliti i gambi tagliali a cubetti di un paio di centimetri e versali in una pentola capiente.

Aggiungi anche lo zucchero e il succo di limone e lascia cuocere a fuoco medio per una trentina di minuti circa. Se preferisci che la tua conserva abbia una consistenza più cremosa, frullala con un mixer ad immersione.

Se invece ti piacciono i pezzettoni lasciala così com’è. Fai la prova del piattino per controllare che la marmellata sia cotta. Se la cottura è ottimale, riempi i vasetti con la marmellata bollente, chiudi bene i tappi e capovolgi i vasetti.

Lascia riposare fino al raffreddamento in modo che la marmellata faccia il sottovuoto. Attenzione ad utilizzare solo vasetti ben puliti e sterilizzati per evitare rischi igienici.

La marmellata di rabarbaro va conservata in luogo fresco e asciutto. Se ami i sapori piccanti e stuzzicanti puoi provare ad aggiungere alla tua marmellata anche un po’ di zenzero fresco grattugiato.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons