Come preparare i Fichi Secchi

fichi secchiI fichi secchi sono una specialità non solo italiana, ma che più in generale viene preparata e consumata in tutto il Medio Oriente. Si tratta di una preparazione tradizionale, che permette di gustare questi straordinari frutti anche lontani dalla loro stagione.

Ne è la prova il fatto che i fichi vengono in genere donati e mangiati a Natale, 4–5 mesi dopo il punto che è il top della loro maturità. Vediamo insieme come si preparano.

Più dolci della versione fresca

Quello che ci preme ricordarvi durante questo speciale è che il prodotto così preparato è molto più dolce della versione originale. Questo perché i fichi secchi perdono molta dell’acqua che è contenuta nel frutto, aumentando così quelle che sono le quantità, pur importanti, di glucosio.

Per questo motivo i fichi secchi sono così dolci e gustosi. Pronti? Li prepariamo tra pochissimo.


Gli ingredienti

Per preparare i nostri fichi secchi avremo bisogno di:

  • 30–40 fichi maturi, possibilmente con la buccia intatta;
  • 30–40 mandorle;
  • Qualche foglia di alloro.

Questo è quanto servirà per preparare i fichi secchi alla maniera italiana. Continuate a leggere per sapere come prepararli.

Come si preparano?

Cominciamo schiacciando molto delicatamente i nostri fichi, facendo attenzione a non farli rompere. Disponiamoli su un ripiano con una grata, copriamoli con un panno di cotone (è importante il cotone, in quanto permette ai fichi di respirare) ed esponiamoli al sole.

I frutti devono essere esposti per almeno 12 ore al giorno, 6 ore su un lato, 6 ore sull’altro. Passate le prime 36 ore al sole (quindi 3 giorni) cominceranno ad essiccarsi. Nel caso in cui il clima fosse un po’ più umido, potremmo lasciarli anche una settimana al sole, per un totale di 84 ore.

Quando sono pronti?

I fichi secchi saranno pronti quando avranno perso ormai il loro colore. Possiamo aprirli per inserire la mandorla, oppure, per chi non la gradisce, così, assoluti, senza alcun tipo di aggiunta. Una volta che saranno pronti, potremo chiuderli in un barattolo ben lavato e asciutto, con qualche foglia di alloro, chiudendo con un tappo. I fichi così preparati possono conservarsi fino a 12 mesi e possono essere anche farciti, vediamo come.

Si possono farcire? Certo che sì

I fichi così preparati possono essere anche farciti, con nocciole, noci o mandorle. La farcitura si può fare sia subito, sia successivamente, poco prima del consumo. L’unico limite è la vostra fantasia.

Per sapere come sbucciarli correttamente, date un’occhiata quì.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons