Risotto ai funghi porcini: la ricetta

risotto porciniNel mondo dei risotti quello che vi presentiamo oggi ha sicuramente lo scettro di re e siede incontrastato sul trono del più famoso e del più apprezzato.

Parliamo ovviamente del risotto ai funghi porcini, uno dei più comuni, popolari e gustosi primi piatti della nostra tradizione. Si tratta di un piatto che però, nonostante le apparenze, può sicuramente celare qualche difficoltà, ed è per questo motivo che abbiamo deciso di preparare una ricetta che vi segua, passo passo, nella realizzazione di questo piatto. Vediamolo insieme.

Gli ingredienti

Per preparare un risotto per 4 persone avremo bisogno di:

  • 500 grammi di porcini freschi;
  • 350 grammi di riso (sulla scelta torneremo più tardi);
  • 1 cipolla;
  • 80 grammi di burro di qualità eccellente;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • Olio d’oliva q.b.
  • Parmigiano reggiano o grana padano;
  • 1 litro di brodo vegetale;
  • Prezzemolo per la decorazione;
  • Sale e pepe.

Si tratta di ingredienti molto facili da reperire, forse fatta eccezione per i funghi porcini. Vi consigliamo di usare quelli freschi, che sono molto più buoni di quelli secchi. Provare per credere.


Quale riso usare per preparare il risotto ai funghi porcini?

Scegliere il riso giusto per questo risotto non è facile, dato che anche gli esperti si dividono in due fazioni opposte. Noi preferiamo il Carnaroli, anche se in moltissimi preferiscono l’arboreo.

La verità è che comunque entrambi sono più che adatti per preparare il risotto di oggi.

La preparazione

Cominciamo con i nostri porcini. Va eliminata la base del gambo, si devono staccare le cappelle e si devono pulire con un panno lievemente inumidito. No, i porcini non si devono lavare sotto l’acqua corrente, pena il rovinare irrimediabilmente il prodotto.

Dopo che avremo pulito cappelle e gambi, tagliamo a listarelle sia le prime che le seconde. Le listarelle devono essere, per quanto possibile, di uguali dimensioni.

Prepariamo un tegame con la metà del burro, la cipolla tagliata a listarelle e facciamola appassire. Aggiungiamo il nostro riso e facciamolo tostare, fino a quando non avrà assunto anch’esso un po’ di colore. Aggiungiamo un po’ di brodo, tanto da coprire il risotto, e facciamo cucinare a fiamma media.

Aggiungiamo pian piano altro brodo.

Nel frattempo in un’altra pentola mettiamo olio d’oliva, aglio e poi i nostri funghi. Facciamoli saltare a fiamma viva, perché i funghi devono friggere e non bollire.

Mescoliamoli al riso e facciamo cuocere per altri 6–7 minuti. Aggiungiamo se necessario il brodo. Mantechiamo con il burro restante e il grana.

Buon appetito, il nostro risotto è pronto, va soltanto aggiustato di sale e pepe.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons