Scaloppine alla birra: la ricetta

scaloppine birraChi l’ha detto che le scaloppine si possono preparare esclusivamente con il vino? Oggi vi proponiamo, direttamente dai nostri archivi, una straordinaria ricetta che vi permetterà di portare in tavola delle gustosissime scaloppine alla birra, un piatto originale e dai sapori decisamente unici.

Siamo davanti a qualcosa di innovativo e che vi invitiamo a preparare a casa, dato che sarà in grado, nonostante il gusto particolare, di incontrare l’apprezzamento sia dei grandi che dei più piccoli.

Vediamo insieme di quali ingredienti avremo bisogno, quali sono le procedure di preparazione e soprattutto quali sono le più interessanti modalità per servirlo.

Gli ingredienti

Per preparare le nostre scaloppine alla birra avremo bisogno di:


  • 400 grammi di vitello, in fettine;
  • 50 grammi di burro di buona qualità;
  • Un paio di cucchiai di farina di grano 00;
  • 100 ml di birra: vi consigliamo di utilizzare una birra leggera ma corposa, e comunque di buona qualità. Le bionde sono da preferirsi;
  • Sale e pepe qb.

Gli ingredienti di questa ricetta sono davvero tanti, ma non devono ingannare: mescolati con la sapienza di un buon cuoco, possono davvero portare in tavola un secondo piatto semplicemente straordinario.

Una volta che gli ingredienti saranno pronti, potremo procedere con la preparazione.

La preparazione vera e propria

Cominciamo con il battere, con un batticarne, le fettine, al fine di sfibrarla e renderla ancora più tenera. Facciamola riposare e nel mentre prendiamo una padella, mettiamoci dentro il nostro burro e facciamolo sciogliere. Infariniamo, senza ricorrere alle uova (altrimenti verrebbe fuori una pastella), le nostre fettine di vitello e poi facciamole friggere rapidamente nel burro, da un lato e dall’altro. Una volta che saranno rosolate, aggiungiamo la nostra birra e aumentiamo immediatamente la forza della fiamma: questo servirà per far evaporare l’alcol togliendo parte del gusto amaro alla birra.

Una volta che l’alcol sarà evaporato (ve ne accorgerete dall’odore, non si sentiranno appunto le caratteristiche note dell’alcol stesso), aggiungiamo sale e pepe. Facciamo cuocere per altri 2 minuti, spegniamo il fuoco e spostiamo immediatamente in un piatto.

Possiamo servire questo piatto con le patate al forno, oppure con qualche verdura a foglia verde ripassata in padella, come spinaci o bietole.

Si possono servire anche accompagnate da un po’ di pane a mo’ di bruschetta che, aggiungendo un’ulteriore consistenza, aumenterà di molto la bontà del nostro piatto.

Buon appetito e fateci sapere, come al solito, com’è andata.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons