Spiedini di Pollo e Peperoni: la ricetta da fare a casa

pollo peperoniIn cucina anche gli ingredienti più semplici possono dare vita ad un piatto molto invitante.

Decisamente un secondo molto sfizioso quello che unisce il pollo con i peperoni, per poi essere cotti alla griglia cosparsi da una leggera panatura.

La ricetta che vi illustriamo adesso è molto semplice e veloce da preparare. Seguite i passaggi per ottenere degli spiedini davvero apprezzati da tutti.

Ingredienti

  • 400 g di petto di pollo;
  • 1 peperone rosso carnoso;
  • 100 g di pane grattugiato;
  • 2 spicchi di aglio;
  • 1 ciuffetto di prezzemolo;
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva;
  • 1 bicchiere di vino;
  • 1 rametto di rosmarino;
  • Sale;
  • Pepe.

Preparazione

Con un coltello ben affilato e su un tagliere di legno tagliate il petto di pollo in piccoli tocchetti dello spessore di 2 centimetri per lato. Poggiatelo in una ciotola insieme a 2 cucchiai di olio, il vino, uno spicchio di aglio sbucciato e il rametto di rosmarino precedentemente lavato con cura.


Poggiatelo in frigorifero a riposare per 1 ora. Lavate con cura il peperone e asciugatelo. Spaccatelo a metà e togliete il picciolo ed i semi. Togliete con cura anche i filamenti bianchi attaccati all’interno.

Ora ricavate dei quadratini di 2 centimetri di lunghezza. In una ciotola preparare la panatura. Versate il pane grattugiato. Spellate e sminuzzate in pezzi piccolissimi lo spicchio di aglio. Unitelo al pangrattato. Lavate il ciuffetto di prezzemolo e tritatelo finemente. Aggiungete anch’esso al resto degli ingredienti.

Versate infine il resto dell’olio, una piccola manciata di sale e una di pepe e mescolate per bene. Scolate il petto di pollo lasciandolo per 10 minuti dentro un colapasta, in modo che il liquido di marinatura si perda completamente.

Prendere lo spiedo ed infilzare i tocchetti di pollo alternati a pezzi di peperone rosso. Passare lo spiedino nella panatura, spingendo leggermente la carne con i polpastrelli per farla aderire perfettamente.

Mettete gli spiedini pronti su una griglia e lasciateli cuocere a temperatura moderata. Girateli da tutti i lati in modo da rosolarli dappertutto. Servite ben caldi, con il contorno che preferite. Si tratta di un secondo dal gusto intenso ma leggero, che forse sarebbe bene accompagnare, più che con il vino, con una buona birra strutturata.

Alla prossima ricetta, continuate a seguirci.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons