Tortellini: 3 idee per un ripieno vegetariano

ripieni di verdure e legumi tortelliniI tortellini classici – con un ripieno a base di carne, salsiccia, prosciutto crudo e mortadella – non sono certo indicati se tra i vostri ospiti ci sono una o più persone vegetariane.

Ecco, allora, alcuni utili spunti che vi aiuteranno a preparare per i tortellini un ripieno perfetto anche per chi non mangia né carne né pesce.

Ripieno di cipolle al profumo di mentuccia

Ingredienti (per 4 persone)

  • 500 g di cipolle bianche
  • 1 noce di burro
  • 80-100 ml di vino bianco
  • 80 g di formaggio pecorino grattugiato
  • 1 cucchiaio di mentuccia tritata
  • pane grattugiato
  • 1 uovo
  • sale
  • pepe nero

Procedimento

Mondate le cipolle e tritatele finemente. Quindi, mettetele in un tegame, in cui avete prima fatto sciogliere una noce di burro, e fatele appassire per alcuni minuti.

Quando le cipolle cominciano a imbiondirsi, aggiungete il vino bianco ed alzate la fiamma.


Una volta che il vino sarà evaporato, abbassate nuovamente il fuoco e fate cuocere le cipolle fin quando risulteranno marroncine (il che non significa che siano bruciate!).

Abbiate cura di rigirarle di tanto in tanto, per non farle attaccare alla padella e, se notate che tendono ad asciugarsi troppo, bagnatele con qualche cucchiaio di acqua tiepida.

Dopo averle tolte dal fuoco, lasciatele intiepidire. Quindi, trasferitele in una ciotola e ad esse aggiungete un pizzico di sale, una macinata di pepe nero, il pecorino grattugiato, l’uovo e la mentuccia tritata.

Data una prima mescolata, unite un po’ di pane grattugiato e mescolate ancora. Aggiungete pane grattugiato in quantità tale da ottenere un composto molto morbido ma compatto.

Ripieno di lenticchie

Ingredienti (per 4 persone)

  • 200 g di lenticchie in scatola
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 1 tuorlo d’uovo
  • sale
  • pepe nero

Procedimento

Dopo averlo mondato, tagliate lo scalogno a fettine sottili e poi tritatelo piuttosto finemente. Mettetelo in padella con un cucchiaio di olio e lasciatelo appassire per alcuni minuti, fino a farlo imbiondire.

Unite le lenticchie in scatola, precedentemente scolate, e fatele insaporire per 4-5 minuti. A fine cottura aggiustate con sale e pepe nero.

Quando si sarà intiepidito, trasferite il tutto in una ciotola e, con una forchetta, schiacciate le lenticchie.

Aggiungete il tuorlo d’uovo e mescolate bene la farcia per renderla omogenea.

Ripieno di seitan, tofu e verdure

Ingredienti (per 4 persone)

  • 400 g di seitan al naturale
  • ½ panetto di tofu compatto
  • 400 ml di Barolo
  • 1 scalogno
  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • 2 foglie di alloro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 6-7 grani di pepe nero
  • 5 chiodi di garofano
  • 6 bacche di ginepro
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • ½ cucchiaio di margarina o burro
  • sale

Procedimento

Dopo averli mondati e lavati, tagliate a fettine sottili lo scalogno, il sedano e la carota.

Ponete le verdure in una ciotola capiente e ad esse unite il rosmarino, le foglie di alloro, i chiodi di garofano, le bacche di ginepro, i grani di pepe e lo spicchio d’aglio, prima sbucciato. Da ultimo, aggiungete il Barolo.

Immergete il seitan nella marinata e lasciate riposare il tutto in frigorifero per almeno 12 ore.

Terminata la marinatura, scolate il seitan e le verdure (compreso l’aglio). Eliminate l’alloro, il rosmarino, le bacche di ginepro e i chiodi di garofano.

Ponete il seitan in una padella e fatelo rosolare alcuni minuti per lato con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e ½ cucchiaio di margarina (o burro ammorbidito).

Tolto il seitan, nella stessa padella fate saltare le verdure.

Quindi, passate queste ultime nel passaverdure, lasciando scolare il liquido in esse contenuto.

Dopo aver tagliato il seitan a fette piuttosto sottili e sbriciolato il tofu, tritate entrambi con la mezzaluna.

A questo punto non vi resta che unire in una ciotola verdure, seitan e tofu, aggiustare di sale e amalgamare per bene tutti gli ingredienti tra loro.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons