Uova biologiche: la guida completa

conoscere uova biologicheLe uova di gallina sono tra gli alimenti più utilizzati e versatili in cucina.

Oltre ad essere cucinate alla coque, strapazzate o all’occhio di bue, infatti, sono un ingrediente fondamentale per moltissime altre preparazioni, sia dolci sia salate.

Ma non tutte le uova di gallina sono uguali, perché non tutte le galline vengono alimentate con mangimi sani e crescono in allevamenti in cui sono lasciate libere di razzolare all’aria aperta.

Cosa sono le uova biologiche? E da dove provengono?

Le uova di gallina possono essere definite biologiche soltanto se provengono da galline alimentate e cresciute in allevamenti biologici.


Tali allevamenti sono disciplinati da un regolamento Cee e da un successivo decreto ministeriale, secondo i quali gli edifici zootecnici devono attenersi a norme ben precise, volte a garantire il libero movimento delle galline in una superficie adeguata di campo, nonché un’alimentazione sana nel pieno rispetto del loro benessere.

Negli allevamenti biologici le galline sono libere di razzolare all’aria aperta in ampi spazi erbosi ed hanno a disposizione fino a 10 mq ciascuna. Inoltre, si alimentano esclusivamente con prodotti vegetali provenienti da coltivazioni biologiche e tali prodotti sono per lo più orzo, mais, avena, soia, sorgo, fave, piselli, erba medica, crusca e farinaccio di frumento, panello di girasole.

Perché scegliere uova biologiche?

Uova biologiche e non biologiche a confronto

Le caratteristiche delle uova biologiche

Le uova biologiche vengono deposte da galline sane, allevate con cura e rispetto del loro benessere ed alimentate con solo mangime biologico, vale a dire prodotti privi di additivi chimici, farine di pesce, amminoacidi sintetici e OGM.

Proprio grazie all’ambiente salubre e idoneo in cui crescono ed alla  loro alimentazione, queste galline producono uova buone, ricche di nutrienti e prive di sostanze nocive per il nostro organismo.

In altre parole, poiché il settore biologico è attentamente controllato e certificato per legge, acquistando uova biologiche abbiamo la garanzia di portare a casa un prodotto sano e di ottima qualità.

Le caratteristiche delle uova non biologiche

Le uova non biologiche, anche dette convenzionali, comprendono le uova deposte da galline allevate in gabbia, quelle provenienti da galline allevate a terra ma all’interno di capannoni, e quelle prodotte da galline allevate all’aperto ma in maniera intensiva e con mangimi non biologici.

Le galline allevate in gabbia, costrette a trascorrere tutta la loro vita chiuse in spazi angusti e a condividere pochi metri quadrati con decine di altre galline, impazziscono e diventano aggressive, si beccano e si spennano tra loro, oltre a ferirsi spesso contro le gabbie, a fratturarsi le ossa e ad ammalarsi di osteoporosi.

Le galline allevate a terra, tenute in capannoni e senza la possibilità di uscire e razzolare all’aria aperta, hanno una vita non molto migliore di quelle allevate in gabbia.

Infine, le galline cresciute all’aperto ma in allevamenti di tipo intensivo possono razzolare tra la vegetazione ma vengono alimentate con prodotti non biologici ed hanno a disposizione uno spazio di appena 2,5 mq ciascuna.

Le uova deposte da queste galline, nevrotiche, malate e spesso riempite di antibiotici per far fronte alle infezioni che si trasmettono tra loro e ai tanti danni loro procurati da simili condizioni di vita, non possono certamente essere uova sane e naturali.

L’acquisto delle uova biologiche

Dove trovarle?

Per acquistare delle buone uova biologiche la cosa migliore è recarsi ai mercatini rionali o, ancora meglio, presso un allevamento ed acquistare il prodotto direttamente dal contadino.

Ma, se non avete molto tempo, vi sarà utile sapere che oggi è sempre più facile trovare uova biologiche anche sugli scaffali dei supermercati.

Come riconoscerle?

Per poter riconoscere le uova biologiche è importante saper leggere e decifrare il codice alfanumerico stampato sul guscio di ciascun uovo e, talvolta, riportato anche sulla confezione.

Più precisamente, se ci interessa sapere se le uova che stiamo per acquistare sono biologiche, dobbiamo leggere il numero posto proprio all’inizio del codice.

Se questo codice identificativo inizia con il numero 0 possiamo essere certi che l’uovo è biologico.

Quanto costano?

Una confezione contenente 6 uova biologiche costa in media dai 2,10 € ai 2,50 €, il che significa che ciascun uovo viene a costare dagli 0,35 € agli 0,50 €.

Si tratta, dunque, di prezzi contenuti e non molto superiori a quelli delle uova provenienti da galline allevate a terra o in gabbia.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons