Loading...

Vov: il liquore all’uovo


Se ami i liquori dolci e cremosi e ti piace il sapore dell’uovo, abbiamo la ricetta perfetta per te. Il Vov è il liquore all’uovo tipico dei fine pasto, amatissimo soprattutto dalle nonne.

Si tratta di una bevanda alcolica tradizionale ancora oggi molto amata e apprezzata. Preparare il Vov in casa è davvero facile, bastano poche e semplici mosse. Corri a leggere per scoprire come preparare il tuo speciale Vov all’uovo!

Ingredienti

Per una bottiglia da 750 ml di liquore ti serviranno:

  • 10 tuorli di uova fresche;
  • 1 baccello di vaniglia;
  • 500 g di zucchero a velo;
  • 25 ml di Marsala;
  • 25 ml di Cognac;
  • 300 ml di latte intero;
  • 80 ml di alcol puro.

Qui di seguito trovi il procedimento per preparare il tuo Vov fatto in casa! Continua a leggere!


Procedimento

Metti i dieci tuorli in una terrina assieme allo zucchero a velo, taglia il baccello di vaniglia ed estrai i semi e aggiungili al composto. Sbatti tutto le fruste elettriche e continua, fino ad ottenere una crema spumosa, densa ed omogenea.

Poco alla volta versa l’alcool, il marsala e il cognac e continua a mescolare. Una volta amalgamato il tutto, aggiungi anche il latte intero a filo, continuando a sbattere.

Versa il composto in una pentola e fallo cuocere a bagnomaria per far addensare la crema, ricorda di continuare a mescolare. Per addensare la crema ti serviranno circa una decina di minuti.

Il procedimento deve essere fatto a fiamma bassa per non rischiare di cuocere le uova, rovinando il liquore. Una volta addensato, lascia raffreddare il Vov e poi versalo in una bottiglia.

Puoi anche versarlo in più bottigliette, per fare delle belle confezioni regalo per i tuoi amici. Il Vov va conservato in un luogo fresco e al buio. Noi consigliamo di metterlo in frigorifero.

Il liquore fatto in casa non contiene conservanti ed è meglio tenerlo in frigo per evitare brutte sorprese. Anche se le uova sono pastorizzate, non bisogna mai trascurare l’aspetto sicurezza.

Lascialo maturare una settimana circa prima di gustarlo. Ricorda di agitare la bottiglia del liquore prima di consumarlo, in modo da miscelarlo per bene.

Un consiglio goloso? Provalo su un bel gelato artigianale al tiramisù, ti leccherai i baffi!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons