Come preparare la pizza con la scarola

preparare pizza scarolaTra i piatti tipici che, in Campania, non mancano mai in tavola nel periodo natalizio troviamo la pizza con la scarola, un lievitato salato preparato con la pasta della pizza, tipico della tradizione campana e, in particolare, della zona di Napoli e dintorni.

Ecco come preparare in modo facile una pizza con la scarola davvero perfetta.

Pizza con la scarola: gustosa e facile da preparare

Ingredienti (per 4 persone)

Per la base:

  • 500 g di farina 00
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cubetto di lievito di birra fresco o 1 bustina di lievito di birra disidratato
  • 2 cucchiaini di sale 
  • 1 cucchiaino raso di zucchero
  • 300 ml circa di acqua tiepida

Per il ripieno:


  • 3-4 scarole
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 acciughe sottolio
  • 50 g di olive nere snocciolate
  • 40 g di capperi sotto sale
  • 20 g di pinoli
  • 10 g di uvetta sultanina
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe nero macinato o peperoncino

 Preparazione

Preparate l’impasto della pizza e, quindi, lasciatelo lievitare. Nel frattempo passate alla preparazione del ripieno.

Lavate la scarola e, tritata grossolanamente, lessatela velocemente in acqua salata, scolatela e strizzatela.

Lavate i capperi e fate ammollare per 10 minuti l’uvetta sultanina in acqua tiepida.

Intanto, in una padella con qualche cucchiaio d’olio, fate rosolare gli spicchi d’aglio e le acciughe deliscate.

Quando le acciughe saranno sciolte aggiungete anche la scarola, le olive tagliate a pezzi, i capperi, i pinoli e l’uvetta sultanina.

Aggiustate di sale e pepe (o peperoncino) e lasciate cuocere il tutto a fuoco moderato per circa 10 minuti, o finché la scarola non sarà ben appassita.

Prendete metà dell’impasto per pizza (ormai lievitato) e stendetelo su una teglia unta d’olio.

Bucherellate la pasta con i rebbi di una forchetta e, quindi, distribuite uniformemente su di essa il ripieno che avete saltato in padella.

Ricoprite il tutto con la seconda sfoglia, ottenuta dall’altra metà dell’impasto per pizza, e fate combaciare i bordi delle due sfoglie di pasta.

Bucherellate nuovamente la superficie per far uscire l’umidità e spennellatela con acqua e olio.

Cuocete la pizza in forno preriscaldato a 200° C per 30 minuti.

Tagliatela a spicchi o a piccoli quadrati e servitela tiepida.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Tecnichef.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons